Domani il PesaroFano ospita il Domus Chia. Under 21 a gonfie vele

di 

30 marzo 2012

PESARO – “Sinceramente, a questo punto della stagione, credevo che avremmo avuto qualche punto in più. Sia a priori dopo aver conosciuto i miei compagni, che al termine del girone d’andata dopo aver visto tutte le pretendenti, speravo e pensavo di essere più in alto”. Parole e musica sono di Giovanni Ditommaso.

PesaroFano-Verona, Giovanni Ditommaso

Il capitano del PesaroFano Giovanni Ditommaso (foto Marco Giardini)

Nell’intervista in uscita sul prossimo numero della versione cartacea di Calcio a 5 Anteprima, la freepress distribuita in tutti i palazzetti d’Italia, il capitano dell’Italservice PesaroFano comunque ammette di fare ancora un pensierino ai playoff. “Io personalmente ci credo ancora – è sicuro – E’ chiaro, però, che per arrivare quinti e scavalcare Civitanova e Gruppo Fassina (le due compagini che al momento precedono i biancorossi-granata, rispettivamente di tre e un punto, ndr), come minimo dobbiamo vincere le due gare casalinghe che ci rimangono”.

La prima, in programma sabato al palaFiera di Campanara alle 15.30, fa rima con Domus Chia, formazione sarda che staziona all’ultimo posto della graduatoria. Il 14 aprile, dopo la difficilissima trasferta prepasquale di Verona, si chiude in casa con la Brillante Roma. Lì finisce il campionato dell’Italservice, che infatti l’ultima riposa dopo l’esclusione dal torneo dell’Ascoli.

Tornando ai sardi, ai prossimi avversari del PesaroFano, Ditommaso non si fida: “Le partite non si vincono prima di giocarle. Anche in passato, in gare dove sulla carta eravamo favoriti, abbiamo sofferto e non poco”. Come a dire, prestiamo la massima attenzione. Cioè portiamo a casa tre punti, che oltre ad alimentare residui sogni di post season potrebbero dare la certezza matematica della permanenza in serie A2.

 

PIANETA GIOVANI

L’under 21 dell’Italservice PesaroFano s’è qualificata ai 16esimi di finale dei playoff nazionali. Nell’andata dei 32esimi, i ragazzi di Marques avevano espugnano domenica il campo del Cus Ancona con risultato di 7-1. Mercoledì si sono ripetuti, segnando altre 7 reti senza però subirne nessuna. Il prossimo turno inizia domenica primo aprile. Gara di ritorno il 15 aprile a campi invertiti. Ulteriori info su www.pesarofano.it.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>