Ristorazione in lutto, è morto Ridolfi. Creò Lo Scudiero

di 

5 aprile 2012

PESARO – E’ morto Franco Ridolfi, storico ristoratore pesarese e titolare de Lo Scudiero  in via Baldassini a Pesaro. Ridolfi era figlio d’arte. Suo padre Elio e sua madre Rina hanno gestito per decenni l’allora trattoria La Pesarese, prima in via Cavour e poi in viale Trieste. Una famiglia di ristoratori che, per anni, ha abitato nel popolare quartiere di Pantano, in via Fratelli Bandiera, e ha gestito anche l’Hotel Ambassador in Viale Trieste. Franco ha imparato l’amore per la ristorazione dal padre, ma ha approfondito la conoscenza studiando all’Istituto Alberghiero.

Franco Ridolfi con i figli

Negli anni ’60 ha preso in affitto il locale seminterrato del palazzo del marchese Baldassini, che s’affaccia nelle vie San Francesco e Baldassini, facendone uno dei ristoranti più rinomati della città, apprezzato in Italia e all’estero, meta dei più grandi cantanti lirici, ma anche di famosi sportivi. Per anni Lo Scudiero ha ospitato le conviviali del Panathlon Club Pesaro.

Franco Ridolfi ha gestito il ristorante con una passione unica, aiutato dai figli, Luca e Fabio, che oggi, dopo la chiusura de Lo Scudiero, gestiscono rispettivamente come direttore di sala e chef, un avviatissimo ristorante sul Mare a Misano Adriatico, in zona Porto Verde: il Paradise.  Gli stessi Luca e Fabio sono membri dell’Associazione Jeunes Restaurantes d’Europe.

Il caratteristico interno de Lo Scudiero, storico ristorante pesarese

Il ristorante Lo Scudiero, oltre una lunga lista di recensioni internazionali, ha ottenuto anche la Stella Michelin. Lo Scudiero, chiuso dopo 50 anni di attività, era stato aperto nel 1967. Franco Ridolfi, qualche anno prima, esattamente nel 1960, aveva maturato esperienza nel settore con “Il Gabbiano”, sulla Panoramica.

Un commento to “Ristorazione in lutto, è morto Ridolfi. Creò Lo Scudiero”

  1. Francesco Sanchioni scrive:

    Ho lavorato con Franco negli anni ottanta,periodo eccezionale per lo Scudiero ;dopo tante altre esperienze lavorative nel settore e
    la gestione di un ristorante pizzeria da 26 anni,ritengo e ho sempre ritenuto Franco il Ristoratore n’ 1 di tutta la storia e del presente pesarese .
    Abbiamo perso un grande personaggio della ristorazione ma rimane il suo grande insegnamento che ha trasmesso a tutti quelli
    che hanno lavorato con lui,io compreso .grazie Franco.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>