Gabicce ricomincia da tre. Sport al servizio del turismo

di 

6 aprile 2012

GABICCE MARE – Lo sport, ormai è assodato, è un volano per il turismo. Serve a collezionare presenze facendo conoscere, allo stesso tempo, il territorio provinciale per visite future. A maggior ragione se gli eventi in questione hanno una valenza internazionale, come quelli organizzati dalla Confcommercio e dall’associazione Albergatori gabiccese.

Conferenza eventi sportivi a Gabicce Mare

Da sinistra Schiavoni (Camera di Commercio), Amerigo Varotti (Confcommercio), Drudi, Angelo Serra (Associazione Albergatori) e Letizia Vincenzetti (responsabile marketing albergatori)

Presentato stamattina, nella sede della Camera di Commercio di Pesaro, il calendario delle manifestazioni sportive che andranno in onda a Gabicce da qui alle prossime settimane. Si parte domani con la 32esima settimana Cicloturistica che, grazie ai circa 350 iscritti, porterà negli alberghi di Gabicce circa 5.000 presenze. Dal 21 al 27 maggio, poi, l’MG by the Sea, raduno di collezionisti della mitica casa automobilistica britannica che richiamerà oltre 100 appassionati provenienti da diversi Paesi del continente. Dal 21 al 26 maggio, invece, sempre grazie all’organizzazione di Confcommercio e associazione Albergatori col sostegno dell’ente camerale, torneo di calcio “Alberto Copponi” avente come partner principali il Gentlemen’s Football club di Pesaro e la polisportiva Gabicce Gradara.

 

SORRIDONO GLI ORGANIZZATORI

“Grazie alla Camera di Commercio che sostiene la promozione del territorio anche in un bruttissimo periodo che coincide anche con la crisi degli enti locali”. C0sì, in conferenza stampa, Amerigo Varotti, il direttore della Confcommercio di Pesaro e Urbino che ha continuato: “La Settimana Cicloturistica di Gabicce Mare è l’evento cicloturistico più importante dell’Adriatico. Nonostante sia negli anni stata copiata dalla Romagna, anche quest’anno avremo circa 700 tra partecipanti e accompagnatori in un periodo di bassa stagione. In calo gli italiani, sono in grande crescita i partecipanti stranieri, con Austria, Svizzera e Germania a fare la parte del leone. Il primo raduno italiano MG è stato organizzato negli anni Novanta. Anche questo evento porterà a Gabicce Mare e in tutta la provincia di Pesaro e Urbino tante persone, facendo sì che il territorio venga promosso adeguatamente. Il terzo evento, il torneo di calcio dei Gentlemen’s, è giunto alla 27esima edizione. E’ la prima volta che Confcommercio e associazione Albergatori sono coinvolti nell’organizzazione e devo dire che abbiamo puntato su una promozione in diverse lingue”.

“La Confcommercio non ci lascia mai in pace – ha scherzato Alberto Drudi, presidente della Camera di Commercio – Al di là delle battute, che comunque indicano l’attivismo di questa associazione, l’obiettivo principale che persegue è quello di sostenere le attività imprenditoriali”.

Il presidente provinciale di Confcommercio, nonché numero 1 dell’associazione Albergatori di Gabicce Mare, Angelo Serra ha invece parlato di numeri: “I 350 iscritti alla Settimana Cicloturistica significano 5.000 presenze a Pasqua. Per quel che concerne il raduno delle storiche MG, a oggi gli equipaggi che hanno confermato la loro partecipazione sono circa 100, con la conseguenza che avremo altre 5-6.000 presenze. I Gentlemen’s, poi, ci dicono che i partecipanti sono raddoppiati rispetto alle passate edizioni. Non si può che essere contenti, ringraziando Drudi e la Camera di Commercio che ci aiuta nell’organizzazione di questi tre importanti eventi”.

Ringraziamenti a cui si è unito Varotti, che però ha voluto ricordare il questore Italo D’Angelo, “sempre molto disponibile quando si tratta di collaborare a progetti ed eventi”.

D’altronde anche dal punto di vista di presidio e garanzia della sicurezza l’impegno non è poco, come ha spiegato Letizia Vincenzetti, responsabile marketing dell’associazione Albergatori gabiccese. “La Settimana Cicloturistica – ha detto – ricalca, nella sua organizzazione, il Giro d’Italia. Propone un turismo in bicicletta che si spingerà fino ai punti più distanti del nostro territorio. L’MG by the Sea ricalca invece le Mille Miglia, una manifestazione che coniuga il desiderio di far vacanza all’amore per le auto storiche. Pensate che si tratta di gioielli da 250mila euro in su, costruiti con pezzi pregiati e spesso anche in oro per quel che concerne alcune parti del motore. Sul torneo di calcio “Alberto Copponi” dico che abbiamo cercato di internazionalizzarlo, creando un evento plurilingue al cui interno sono stati inseriti anche lo slovacco e il russo”.

 

LA 32ESIMA SETTIMANA CICLOTURISTICA

Tra “fulmini e saette”, e dopo furiose litigate con l’Amministrazione Comunale sull’applicazione della tassa di soggiorno, finalmente arrivano gli sportivi in bici dall’Europa a mettere “pace e serenità”.

Ebbene si, sono passati 32 anni e la Cicloturistica ancora parte dalla terra del turismo in bicicletta: Gabicce Mare, anche se la confinate Romagna da anni corteggia l’evento. Gli albergatori di Gabicce Mare tengono stretta la manifestazione e proprio in tempi di crisi i bike hotel si sono organizzati per “intrattenere” e coccolare gli ospiti che scelgono la Pasqua per un sano relax, grazie anche al sostegno e contributo della Camera di Commercio della Provincia di Pesaro e Urbino.

Quest’anno i partecipanti sono in prevalenza stranieri, le società più numerose vengono dalla Germania, segue la Svizzera, il Belgio e l’Austria e alcuni partecipanti sono venuti dalla Gran Bretagna in avanscoperta.

La manifestazione piace al mercato straniero che ama l’ospitalità sportiva gabiccese.

Il numeroso gruppo desidera viaggiare tutto unito e ciò è possibile grazie e soprattutto al servizio di Ordine Pubblico, disposto dal Signor Questore con particolare attenzione. La Polizia Stradale scorterà la manifestazione e sarà rappresentata nella giornata del 13 aprile dalla Lamborghini Gallardo e dal Pulmann Azzurro che promuoverà una campagna di sensibilizzazione al rispetto del codice della strada, rivolta ai giovani alunni delle scuole del Comprensorio di Sassocorvaro, dove l’organizzazione degli albergatori ha previsto di fare tappa.

Per la prima volta parteciperà alla manifestazione una consistente delegazione di non vedenti e ipovedenti in tandem, accompagnati dalle proprie guide cicloturistiche amiche, ecco allora che la presenza delle Forze dell’Ordine ogni anno diventa sempre più indispensabile e preziosa per la sicurezza dei partecipanti.

Gli albergatori gabiccesi hanno stretto una partnership con l’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti il cui scopo è di ospitare a Gabicce Mare, già dal 2013 almeno 50 cicloturisti, che sul proprio tandem, accompagnati, parteciperanno alle tappe.

E’ stato “cucinato “ un denso programma non solo all’insegna dell’enogastronomia bensì della cultura, artigianato, storia, bellezza paesaggistica (una delle sette tappe è la Riserva del Furlo) e poi salute e amicizia.

Tanti sono gli scopi che tengono in vita l’evento sportivo, tra i quali l’incontro tra nazioni e culture diverse all’insegna anche della bella musica.

Tanto è vero che per la sera del 7 aprile è in programma un concerto di benvenuto con la Fisorchestra “Città di Castelfidardo”.

Il programma di accoglienza ed intrattenimento è unico, poiché unito alle passeggiate ciclo-turistiche c’è un intenso programma di escursioni.

Ecco i luoghi ed i paesi della Provincia di Pesaro e Urbino protagonisti: Petriano, Fontecorniale di Montefelcino, Tavullia, l’Agriturismo Ca’ Virginia Country House e “La Corte della Miniera” e per finire una bella tappa da “Giro d’Italia” a Serra Sant’Abbondio con una prima sosta alla Gola del Furlo.

A Serra la Pro loco e l’Amministrazione Comunale offriranno un pranzo agli ospiti, i quali avranno la possibilità di acquistare prodotti tipici al mercatino predisposto in occasione della manifestazione.

Tutti in bus, dopo il pranzo, per il ritorno a Gabicce Mare.

Che dire? La Cicloturistica di Gabicce sarà tutto un programma e un’esperienza da ricordare nel progettare le tappe 2013.

Quanto alla serata di premiazione si consiglia di non mancare! Piacevoli sorprese per gli amanti della danza e ricchi premi!

 

MG BY THE SEA, LA CARICA DELLE VECCHIE SIGNORE ROMBANTI

Sono 100 i cultori del motorismo storico che per una settimana regaleranno alla città di Gabicce Mare eleganza ed esclusività.

Un modo originale per esorcizzare la paura della crisi turistica attraverso la voglia di mercato europeo.

Le MG sono “gioielli” perfettamente funzionanti in grado di offrire al pubblico, che li aspetterà lungo le strade marchigiane, emozioni identiche al passaggio delle fuoriserie concorrenti alla 1000 Miglia.

Insomma a Gabicce Mare, dove la cultura dei motori è sinonimo di passione e di grande euforia, soggiorneranno, dal 21 al 27 maggio molte vetture d’epoca, le più rare nate nel 1933 fino al 1960.

Sarà la qualità e l’autenticità di questi pezzi anteguerra, provenienti dalla Danimarca, Svizzera, Olanda, Francia, Regno Unito, Austria, Belgio, Portogallo, Finlandia, Germania, Lussemburgo, Irlanda, a dare prestigio alla manifestazione internazionale.

La prima vettura MG nacque in Inghilterra nel 1923 per desiderio di Cecil Kimber; la sua filosofia motoristica fu quella di creare vetture sportive che fossero alla portata di tutti quegli appassionati non blasonati che non potevano prendere in considerazione né le vetture Jaguar, né Bentley. Infatti le vetture MG si distinsero subito, piazzandosi ai primi posti nelle più famose gare dell’epoca. Anche Tazio Nuvolari contribuì vincendo a bordo della mitica MG/K3. Inoltre, alcuni modelli stabilirono diversi record mondiali di velocità. Tutto questo fece sì che il marchio MG entrasse nella leggenda delle vetture sportive che si è perpetuata fino ai giorni nostri.

Gli appassionati scopriranno che in molti casi l’acquisto di una vettura storica rappresenta l’originalità e ne assicura il valore nel tempo e poi potranno partecipare alla “stranezza” di ogni pilota per il quale prevale innanzitutto la ricerca dei pezzi originali della casa costruttrice, del restauro di qualità eseguite da meccanici ed artigiani storici specializzati, delle circostanze storiche che ne hanno determinato le caratteristiche tecniche e stilistiche.

Da anni aprono il corteo le auto più vecchie: MG L cc1087 (1933), MG L type cc1100 (1933), MG L2 cc1087 (1933), MG-ND- cc1287 (1934), NB Magnette cc1271 (1934), KG Magnette K3 Repl. Cc1076 (1934), MG SA cc2250 (1937), TB cc1250 (1939).

L’MG BY THE SEA come tradizione è scortata dalle moto della Polizia Stradale a dimostrazione di quanto importante sia la predisposizione di un imponente servizio di Ordine Pubblico per la sicurezza alla viabilità degli automobilisti che dovranno attendere la sfilata delle MG nonché del pubblico curioso di catturare l’attimo del passaggio delle “vecchie signore”.

Nel 2010 è arrivata all’inaugurazione della manifestazione la meravigliosa LAMBORGHINI, punta di diamante della Polizia Stradale, gentilmente concessa dal Ministero dell’Interno – Ufficio Relazione Esterne e Cerimoniale.

Anche la Specialità dal 2001 è protagonista tant’è che le auto del passato, in dotazione alla Polizia, sono state rappresentate dalla presenza della prestigiosa Alfa Romeo Giulia Giardinetta- Polizia Autostrada- del 1970, realizzata dalla carrozzeria Grazia di Bologna, unica auto rimasta in Italia.

Grazie all’elevato contributo della Camera di Commercio di Pesaro e Urbino nella persona del Presidente Alberto Drudi unitamente alla Confcommercio Provinciale, l’MG BY THE SEA rimarrà fedele per sempre alla nostra bella Provincia.

MG CAR CLUB D’ITALIA – Registro Italiano MG –
IX MG BY THE SEA – GABICCE MARE 22-27 MAGGIO 2012

Lunedì 21 maggio ore 11.00 Arrivo degli equipaggi all’Ufficio Informazioni del Palazzo del Turismo
ore 21.30 Cerimonia di benvenuto al Cinema Teatro Astra di Gabicce Mare

Martedì 22 maggio ore 9.00 Itinerario turistico destinazione Belforte all’Isauro
ore 11.00 Arrivo e visita al Castello del Barone di Beaufort e pranzo alle ore 13.00
ore 15.00 Partenza per Gabicce Mare
ore 21.30 Festa in Piazza Municipio – “Grigliata di pesce” con vino e musica.

Mercoledì 23 maggio ore 9.30 Itinerario Turistico destinazione Sassocorvaro
ore 11.00 Visita alla Rocca Ubaldinesca
ore 13.00 Pranzo a buffet
ore 14.30 Partenza per Gabicce Mare

Giovedì 24 maggio ore 09.30 Itinerario Turistico destinazione Carpegna
ore 11.30 Visita al Palazzo dei Principi
ore 13.00 Pranzo al Ristorante “Silvana”
ore 16.30 Partenza per Gabicce Mare

Venerdì 25 maggio ore 8.00 Itinerario Turistico destinazione Fabriano
ore 11.00 Visita al Museo della carta e della Filigrana
ore 13.00 Pranzo a buffet
ore 15.00 Partenza per Gabicce Mare
ore 21.00 Serata al Circuito del Kart di Misano Adriatico

Sabato 26 maggio ore 09.30 Itinerario Turistico destinazione Fermignano
ore 11.00 Rinfresco all’Agriturismo “Villa Furlo”
ore 11.45 Partenza per Fermignano e rinfresco all’Agriturismo “Il Verziere” e visita al laboratorio di birra artigianale ore 13.30 Degustazione a buffet dei prodotti tipici locali in piazza a Fermignano
ore 14.30 Partenza da Fermignano con sosta a Pesaro
ore 19.00 Partenza da Pesaro per Gabicce Mare
ore 21.00 Cena di Gala a Gabicce Mare

Domenica 27 maggio ore 09.30 Itinerario Turistico destinazione San Leo
ore 11.50 Arrivo e visita alla Fortezza di San Leo
ore 13.30 Pranzo al Ristorante “Il Somaro” Frazione Uffogliano- Ponte Santa Maria Maddalena, Novafeltria
ore 16.00 Partenza per Gabicce Mare

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>