Alla San Giovanni si spiega come si fa una casa editrice

di 

12 aprile 2012

Logo biblioteca San Giovanni

PESARO – Prosegua alla biblioteca San Giovanni il ciclo “Come si fa: l’editoria si racconta”, incontri dedicati al mondo dell’editoria, dell’informazione e della cultura per scoprirne gli aspetti più quotidiani, spesso sconosciuti al grande pubblico. Si parlerà del lavoro dietro le quinte, di tradizione e innovazione, dell’importanza del lettore, di libertà di espressione attraverso l’esperienza diretta di chi, facendo editoria, la può raccontare portando esempi concreti della trasformazione in atto, tra stampa, Internet e regole di mercato sempre più stringenti.

Il prossimo appuntamento è in programma sabato 14 aprile alle ore 17.30. Il tema è “Come si fa una casa editrice”. Interverranno Ugo Berti (Società editrice il Mulino) ed Elido Fazi (Fazi editore). Converserà con loro Roberto Bertinetti, docente di letteratura inglese all’università di Trieste, collaboratore del Venerdì di Repubblica e di altri quotidiani e riviste.

 

UGO BERTI

Ugo Berti è dirigente della Società Editrice il Mulino, Presidente della Fondazione Biblioteca del Mulino ed editor di storia.

 

IL MULINO

La Società editrice il Mulino nasce nel 1954 per iniziativa di un gruppo di giovani intellettuali, già fondatori dell’omonima rivista di cultura e politica, per favorire il rinnovamento degli studi universitari e degli strumenti intellettuali della classe dirigente. Nel primo decennio l’attività si caratterizza per la traduzione di testi di sociologia e scienza politica e per studi empirici sulla società italiana.

Nella seconda metà degli anni Sessanta, con il forte aumento della popolazione universitaria, il catalogo si estende anche alla manualistica universitaria e a ulteriori materie (storia, filosofia, critica letteraria, linguistica, psicologia, economia, diritto).

A partire dagli anni Ottanta la produzione si amplia con collane per il lettore non specialista: prima con “Contemporanea”, “Intersezioni” e “Biblioteca storica”, poi con la riuscita collana di prima informazione “Farsi un’idea” e le più recenti “Storica paperbacks” e “Biblioteca paperbacks”, i saggi brevi delle “Voci”, la collana d’autore “L’identità italiana” diretta da Ernesto Galli della Loggia.

Parallelamente, la casa editrice segue con particolare attenzione le esigenze di studiosi e studenti, anche riguardo ai contenuti elettronici. Ne sono esempio l’integrazione della manualistica con risorse di rete (“aulaweb”) e la disponibilità anche online di oltre cinquanta riviste (“riviste web”) e di varie monografie italiane (“darwinbooks”).

Per rafforzare la sua presenza sul mercato universitario, il Mulino ha recentemente acquisito il controllo dell’editore Carocci.

 

ELIDO FAZI

Elido Fazi, dopo aver fatto studi economici, ha fondato Business International e la casa editrice Fazi Editore. E’ autore di romanzi e saggi, anche in formato ebook.

 

EDITRICE FAZI

Nasce a Roma nel 1994, quando Elido Fazi, dopo una lunga permanenza a Londra come manager dell’Economist, decide di seguire la sua aspirazione di diventare editore. 
Il successo arriva ben presto con la pubblicazione dei romanzi inediti di John Fante. Da allora, la collana “Le Strade” diverrà un punto di riferimento per i lettori attenti alla narrativa più letteraria, pubblicando autori come Paula Fox, Gore Vidal, Boris Pahor, Hilary Mantel ed Elizabeth Strout.

Nel 2001 si inaugura una fortunata produzione di reportage e inchieste su temi di scottante attualità. Negli anni seguenti la saggistica della collana “Le Terre” indaga inoltre campi diversi come la filosofia e la storia contemporanea, per concentrarsi poi sui grandi temi dell’economia e della geopolitica con autori quali Robert Reich, George Soros, Jacques Attali e Parag Khanna. Molto attenta anche alla narrativa young adult, con la collana “Lain” la Fazi porta in Italia, fra gli altri, i successi di Stephenie Meyer, Melissa Marr e Amanda Hocking.

Nel 2010, dalla collaborazione con il teologo Vito Mancuso, nasce la collana di libera ricerca spirituale “Campo dei fiori”, mentre è di quest’anno la serie di ebook “One Euro”, testi agili per raccontare e spiegare l’attuale crisi economica internazionale.

Da qualche anno Fazi Editore fa parte del Gruppo Editoriale Mauri Spagnol, che ne ha acquisito il 35%.

 

GLI ALTRI APPUNTAMENTI

Dopo l’incontro di sabato 14 aprile il ciclo “Come si fa: l’editoria si racconta”, curato dalla biblioteca San Giovanni e coordinato da Roberto Bertinetti, prevede i seguenti appuntamenti:

Sabato 21 aprile ore 17.30 – Come si fa editoria per ragazzi
Alessandra Dugan – Edizioni El / Einaudi Ragazzi / Emme Edizioni

Sabato 28 aprile ore 17.30 – Come si fa un supplemento d’attualità
Francesca Marani – Il Venerdì di Repubblica

Sabato 19 maggio ore 17.30 – Come si fa a promuovere una casa editrice
Elena Grossi – Resp. Comunicazione (Pearson Italia)

Per informazioni contattare la San Giovanni al numero di telefono 0721.387772, mandare una mail a biblioteca@comune.pesaro.pu.it o visitare il sito www.biblioteca.comune.pesaro.pu.it.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>