Prima Divisione: Montesi, tempo di playoff

di 

12 aprile 2012

PESARO – Aprile, tempo di play-off in casa Montesi. Mentre cinque squadre della società pesarese continuano il campionato di Seconda Divisione senza infamia e senza lode, in Prima Divisione il gruppo allenato da Alessandro Gesuato non poteva mancare l’obiettivo stagionale della post-season.

logo montesi volley

Finito il campionato, manca solo una partita da recuperare ad Urbania ma la classifica è già fatta. Pesaro può chiudere solo al sesto posto e se la vedrà con l’Apav di Lucrezia, squadra composta dai ragazzi che hanno dominato il campionato Under 18 provinciale. Nei due confronti di stagione regolare, una vittoria per parte e tutte e due in trasferta. L’Apav ha vinto a Pesaro per 3-0 e solo in un’altra occasione la Montesi ha perso con il peggiore dei parziali. La vittoria dei pesaresi è invece arrivata al tie-break, uno dei tanti.

In Prima Divisione, infatti, la Montesi è la squadra ad aver giocato più set, visto che più della metà delle sue gare si sono decise al quinto parziale. C’è di buono però che quasi tutti i tie-break sono stati poi vinti. Le ultime due vittorie in ordine di tempo sono arrivate nei recuperi con Ca’ Gallo e Frontone e sono, manco a dirlo, due tie-break. Contro Ca’ Gallo, i pesaresi sono riusciti a raddrizzare il match grazie alla prova superba di capitan Arceci. Contro il Frontone, invece, Gesuato ha potuto disporre di “Bibo” Solforati, reduce dalla splendida stagione come vice di Riccardo Marchesi sulla panchina della Rebecchi Piacenza. Dopo aver fatto sudare Busto Arsizio nei play-off scudetto di volley femminile, “Bibo” si è subito tolto la giacca per vestire la maglia della Montesi. E come prima partita non ci si può lamentare, 18 punti in tre set giocati e la palma del migliore in campo.

E chissà se sarà proprio Solforati l’arma segreta dei play-off di una Montesi che in questa stagione ha dovuto fare i conti con una lunga serie di infortuni.

E sabato alle 18,30 alla palestra di Via Kennedy, ultima gara della Montesi in Serie D. Purtroppo niente play-off per il gruppo di Antonini che ha sciupato una grossa occasione nella seconda fase del campionato. Sabato sarà l’occasione per salutare e ringraziare tutti i sostenitori.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>