Muore gettandosi da 8 metri nel Candigliano

di 

13 aprile 2012

ACQUALAGNA – Alcuni testimoni l’hanno visto salire nel punto più alto e gettarsi nel fiume Candigliano effettuando un volo di almeno 8 metri. Un uomo di 74 anni, nella tarda mattinata di oggi, è stato recuperato senza vita dai vigili del fuoco di Cagli.

Secondo le prime ricostruzioni si era allontanato da casa e a nulla è servito l’allarme prontamente lanciato dai familiari. I vigili del fuoco lo hanno poi individuato e recuperato incastrato sotto un albero lungo gli argini. Ancora senza risposte quello che appare, molto probabilmente, come un suicidio.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>