Hackett leader, Flamini mvp

di 

14 aprile 2012

White
Ha il merito di trovare 4 punti nell’infuocato finale, ma sparacchia a vuoto tiri che doveva mettere con facilità. Deve trovare il giusto equilibrio, 5,5

Franco Del Moro e Simone FlaminiCavaliero
Una tripla e tanta difesa, c’è lui in campo nella rimonta del secondo quarto. Partita positiva, 6,5

Hickman
Primo tempo da protagonista, cala nella ripresa rimanendo comunque sempre lucido in cabina di regia. Anche sei assist oltre ai 16 punti, voto 7

Flamini
Centra la tripla che dà il via al break decisivo, si fa vedere anche a rimbalzo. Difesa superlativa su ogni avversario che gli capita vicino, straordinario il capitano per intensità e voglia di vincere. MVP 7,5

Hackett
Fatica in attacco, ma con 7 rimbalzi e 4 assist dà un grande contributo alla vittoria pesarese. Grinta da vendere e tanta leadership in campo, 7

Lydeka
Non ripete la prestazione contro Cremona, subito frenato dai falli. Riesce comunque a tirare giù 5 rimbalzi nei soli 12 minuti in campo, 5,5

Jones
Uno su otto da tre, ma è l’unica nota negativa per Jumaine, che si sacrifica per 38 minuti in un ruolo non suo. Sempre presente a rimbalzo, ha il grosso merito del due su due dalla lunetta a 20 secondi dal termine che dà la sicurezza dei due punti a Pesaro: 7,5

Urbutis
In difesa vaga per il campo, non riuscendo mai ad essere nel posto giusto al momento opportuno, in attacco si fa trovare pronto sugli scarichi: 5 punti e 3 rimbalzi per il lituano nei 6 minuti sul parquet, 5,5

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>