Snoopy autorevole nel derby con Casette d’Ete. La soddisfazione di Santarelli e Bertini

di 

15 aprile 2012

SNOOPY PESARO – CASETTE D’ETE 3-0
SNOOPY PESARO: Cecato 5, Tallevi 8, Aluigi 9, Bragaglia 20, Passaseo, Ridolfi 1, Cecchi 5, Vujko 5, Galeotti, Micheletti, Furiassi (L), Vinci. All. Santarelli
CASETTE D’ETE: Bonciani, Ripa, Migliorelli, Mauriello, Iachelli, Culiani, Testella, Rocchi, Migliorelli, Di Marino. All. Domizioli
ARBITRI: Proietti, Russo
PARZIALI: 25-23 (29’); 25-19 (26’); 25-22 (30’)

 

Snoopy B1

Un'azione di gioco delle snupette (foto Danilo Billi)

PESARO – La Snoopy si aggiudica con un netto 3-0 il derby marchigiano con Casette D’Ete. La formazione ospite era arrivata al palaSnoopy con l’intenzione di vincere, per restare agganciata al treno dei playoff. Ma la Snoopy ha subito imposto il proprio gioco, grazie soprattutto ad un ottimo servizio. Casette ha pagato sicuramente l’assenza per infortunio di Fiorentini. “Avevamo costruito la squadra intorno a lei – spiega l’allenatore ospite Domizioli – adesso dobbiamo adattarci in fretta a un nuovo sistema di gioco. Peccato perché rischiamo di buttare via un campionato”.

Nel primo set le padrone di casa si portano subito avanti. Casette sotto 21-15 prova la rimonta e si porta sul 22-22. Ma ci pensano Tallevi in attacco e Cecato in battuta a chiudere sul 25-23. Brutto avvio nel secondo parziale con tanti errori. La partita si accende sull’8 pari. Culiani e Mariello provano a trascinare Casette, ma nonostante gli sforzi restano sempre dietro alle pesaresi, che si portano sul 21-15 e gestiscono bene il vantaggio fino alla fine. Nel terzo set si gioca punto a punto. La squadra di Domizioli mette la testa avanti per la prima volta nella partita sull’11-9. Ma proprio quanto le ospiti sembrano aver trovato il giusto ritmo partita, la Snoopy si rifà sotto e, sfruttando un buon turno in battuta di Cecato, si aggiudica la partita.

“Abbiamo giocato una buona partita – commenta Santarelli – anche se nel primo set abbiamo avuto dei cali che potevano compromettere il risultato. Nel complesso sono soddisfatto. E’ questo il livello di gioco che dobbiamo mantenere fino alla fine del campionato”.

Molto positivo anche il giudizio di Matteo Bertini, il futuro allenatore della Snoopy che era a vedere la partita: “Ho visto un’ottima organizzazione di gioco e un bel gruppo, che è venuto fuori nei momenti delicati della partita. Non poso che fare i complimenti a tutti”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>