I voti dei tifosi, Cristina boccia anche Ortolani

di 

16 aprile 2012

PESARO – La stagione è andata in archivio, Busto Arsizio festeggia tre successi, la stagione perfetta, il primo scudetto. A pochi chilometri, Villa Cortese mastica amaro, ancora una sconfitta in finale. Ma – anche se perde Berg (che online ha annunciato di avere “chiuso il libro italiano”) e Abbondanza (che ha ringraziato tutti) – Villa ha una solida base con le sorelle Bosetti, Federica Stufi, davvero in gamba, Martina Guiggi, Pincerato. Un gruppo giovane che potrebbe essere affidato a Luciano Pedullà e rinforzato con Francesca Ferretti.

Alix Klineman

Alix Klineman esulta dopo un attacco vincente

In partenza anche Helena Havelkova, capitano della Yamamay, che in molti danno sulla rotta che porta in Russia, dove raggiungerebbe il fidanzato Facundo Conte. Bene ha fatto la Scavolini a blindare Alix Klineman, che altrimenti sarebbe stata nel mirino della società bustocca per sostituire la giocatrice ceka. A Busto continuano a dare certo l’arrivo di Valentina Arrighetti. Infatti, Bergamo ha difficoltà a programmare il futuro, come ha evidenziato il suo deus ex machina e hanno confermato i tifosi invitando a una sottoscrizione. Eppure sulla panchina orobica sembra probabile l’arrivo di Riccardo Marchesi, perché a Piacenza andrebbe Abbondanza.

Insomma, ex pesaresi al centro dell’attenzione, mentre un’altra, Senna Usić, ha dichiarato che allungherà di una stagione il rapporto con l’Eczacibasi Istanbul che ha guidato da assoluta protagonista alla conquista del titolo di campione di Turchia. E noi invece proseguiamo con le pagelle dei tifosi biancorossi a cura di Giada Biagioli.

Oggi pubblichiamo quelle di Cristina Matteacci.

 

Klineman, 7
Inizio altalenante, è migliorata nel corso del campionato e se dovesse rimanere si spera che possa ancora crescere, soprattutto in seconda linea e diventare un po’ più cattiva in fase d’attacco.

Brinker, 6-
Nonostante la mia simpatia per lei, di più non merita. Forse c’erano aspettative migliori sul suo rendimento, non è stata un punto di riferimento se non per il temperamento e l’atteggiamento in campo sempre solare e agguerrita anche nelle difficoltà, purtroppo poco decisiva fatta eccezione per qualche partita.

Okuniewska, 6
Troppi alti e bassi, troppo spesso fuori e dentro del campo. Magari è anche colpa del feeling con l’alzatrice, mi riserverei di valutarla con un’altra palleggiatrice.

Manzano, 6/7
Forse fisicamente sta davvero meglio e in diverse partite lo ha dimostrato. Mi ha colpito positivamente anche il suo comportamento in campo, più grintosa… però ogni tanto ricade nel suo hobby preferito: raccogliere le margherite!

De Gennaro, 8+
Poverina, ha fatto quel che ha potuto, le mancano i miracoli.

Ferretti, 6/7
Un po’ statica in diverse occasioni, ha esperienza che spesso non sfrutta, deve trovare maggiore feeling con le centrali.

Saccomani, 6
Si è vista poco e non si può dir di più, speriamo cresca. Non in altezza!

Musti De Gennaro, 6+
Quel poco che si è vista non mi è dispiaciuta, mi sembra forse un po’ legnosa, mah..

Agostinetto, 6
Non saprei che dire.

Cardani, 5
Per come l’avevano presentata sembrava un mostro in ricezione. Un paio di palle sono arrivate in tribuna e da un libero non ce lo si aspetta dai!

Ampudia, sv
Lasciamo perdere, no comment.

Ortolani, 5
Per non essere cattivi, ma chi è? Un surrogato di quella che giocava a Bergamo? Ci hanno dato la gemella che fa ritmica e non pallavolo? Grande, grande delusione…. Se fossi Barbolini manco la convocherei in Nazionale in queste condizioni “mentali”.

Pedullà, 7/8
Mi è piaciuto, ha fatto anche lui quel che ha potuto con una squadra partita molto male, non ben amalgamate e non ben costruita. Cosa gli si poteva chiedere di più?

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>