Antimafia sociale, ecco dove e come

di 

17 aprile 2012

PESARO – L’anno scorso c’è stata l’esperienza di Isola del Piano con 50 ragazzi, provenienti da tutta Italia, che hanno lavorato in un bene confiscato alla malavita, operando un lavoro di antimafia sociale.

Ora, quel bene è recuperato e l’idea è che diventi un luogo simbolico, una fattoria didattica e non solo attività economica. Cgil e Spi-cgil, in collaborazione con Libera organizzano campi e laboratori antimafia nella provincia di Pesaro e Urbino, con il coinvolgimento della Rete degli Studenti medi. L’antimafia sociale è, nello stesso tempo, uno straordinario strumento di promozione sociale, come dimostra la restituzione del lavoro che in molti territori si sta verificando con la scelta di tanti partecipanti ai campi che provano a trasformare il proprio impegno da stagionale in quotidiano.  Quest’anno i campi saranno al nord: Lecco, Serravalle Pistoiese, Lunigiana, Cecina e Ventimiglia. Per info: 340.2262014 oppure 0721.343438 (Arci comitato provinciale di Pesaro Urbino)

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>