D’Anna dice no al Programma di promozione turistica regionale: “Nessun riscontro dall’operazione Hoffman”

di 

17 aprile 2012

ANCONA – Il consigliere Giancarlo D’Anna, in qualità di portavoce di Azione Marche – coordinamento dei gruppi Fli, Misto e Popolo e Territorio che rappresentano rispettivamente i consiglieri Romagnoli e Silvetti, D’Anna e Marangoni – ha espresso voto contrario al Programma regionale triennale di promozione turistica 2012/2014 presentato dalla giunta Spacca.

Giancarlo D'Anna in Consiglio

Giancarlo D'Anna in Consiglio

Tra le motivazioni di contrarietà il fatto che “non si siano fatti ulteriori passi in avanti rispetto al programma precedente”. “La nostra regione – ha spiegato Giancarlo D’Anna – nonostante le bellezze storiche, sconta ancora una scarsa attenzione e finanziamento per la riqualificazione delle strutture turistiche, interventi necessari per competere con i concorrenti esteri. Poco è stato fatto e si farà per combattere l’erosione marina, ci presentiamo al turismo internazionale come una regione con record di bandiere blu mentre le spiagge scompaiono sotto i nostri occhi. E che dire dei porti? Un esempio: l’imboccatura del porto di Fano che vive numerosi problemi tanto da far ipotizzare un “errore” di costruzione a cui si aggiunge il mancato dragaggio dei fanghi. Sulla la tassa di soggiorno, la Regione avrebbe dovuto coordinare la situazione per evitare provvedimenti e tempistiche che hanno creato confusione e malumori”.

Infine il coordinatore di Azione Marche si è chiesto quale risconto concreto si sia ottenuto con l’operazione milionaria di Dustin Hoffman, dagli USA infatti non sembra siano arrivati i turisti attesi.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>