Emergenza neve, Urbino premiata dall’Anci

di 

19 aprile 2012

URBINO – L’ANCI nazionale ha premiato i sindaci che nello scorso febbraio «Si sono contraddistinti nella gestione e nell’attuazione delle misure volte a fronteggiare l’emergenza neve». Il riconoscimento è stato consegnato mercoledì 18 aprile a Roma, nella sede nazionale dell’ANCI (via dei Prefetti n.46), dove nel pomeriggio era in corso la seduta del Consiglio Nazionale. I Comuni premiati sono stati Urbino, Ferentino, San Leo, Subiaco e Verucchio.

A Roma, a ritirare il riconoscimento dell’Associazione del Comuni Italiani, c’era il sindaco di Urbino Franco Corbucci. Presente anche il Presidente di ANCI Marche, Mario Andrenacci, sindaco di Porto Sant’Elpidio, membro del Consiglio Nazionale.

Neve a Urbino, il secondo day after. Foto Biagianti

Urbino nella morsa di neve e gelo. Foto Biagianti

«Ho ringraziato il Presidente dell’ANCI Graziano Delrio e tutti i componenti del Consiglio nazionale», dice il sindaco Franco Corbucci. «Ho detto che intendo questo riconoscimento come un segno di apprezzamento che va esteso a tutti i sindaci delle Marche e in particolare ai sindaci della Provincia di Pesaro e Urbino, che nei difficilissimi giorni dell’emergenza neve si sono prodigati per fronteggiare i pesantissimi disagi che hanno coinvolto la cittadinanza. Ho colto l’occasione per ricordare e ringraziare nuovamente tutte le Istituzioni, le Forze dell’Ordine e i semplici cittadini che ci hanno aiutato durante le giornate delle abbondantissime nevicate. Ho chiesto all’ANCI nazionale -ricorda Corbucci- un forte appoggio sia per ottenere dal Governo l’assegnazione dei fondi per coprire i costi dell’emergenza neve, sia per ottenere uno sblocco del Patto di Stabilità, in modo da avere una maggiore capacità di spesa per intervenire in merito ai danni causati dalla neve. All’ANCI ho chiesto anche un supporto per la richiesta di finanziamenti che dovrebbero essere destinati dal Governo alle aziende artigiane, al commercio e all’agricoltura, settori che hanno avuto pesanti danni durante l’eccezionale maltempo di febbraio 2012».

Anche il Presidente dell’ANCI Marche, Mario Andrenacci, ha espresso la propria soddisfazione per questo riconoscimento dell’Associazione dei Comuni Italiani. Riconoscimento che sottolinea il lavoro svolto dalle amministrazioni locali marchigiane, che anche in questo emergenza si sono distinte per operatività, orgoglio e solidarietà, così come era già avvenuto in passato, in occasione di eventi calamitosi.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>