“Imu, pesaresi fra i più tartassati d’Italia”

di 

19 aprile 2012

PESARO – “Leggiamo sui mass media la soddisfazione dell’Assessore al Bilancio per l’ottima riuscita dell’incontro con le categorie economiche e la sua disponibilità a rivedere le aliquote IMU dei relativi settori. Auspichiamo che la stessa disponibilità ci sia nei confronti dei cittadini pesaresi che attualmente, per quanto riguarda in particolare la seconda casa anche se non redditizia, sono fra i più tartassati d’Italia con l’aliquota al massimo del 10,6 per mille”. Alza la voce Sergio Schiaroli, presidente provinciale Federconsumatori PU.
soldi mutuo

“Una situazione – rimarca – che comporterebbe pesanti ricadute sui bilanci delle famiglie anche se non benestanti, tanto che la classe media sta scomparendo e sugli inquilini  soprattutto coloro che non hanno un contratto a canone  concordato. Per cui se ci saranno delle disponibilità di bilancio è bene che la tassazione sulla casa sia ridotta per tutti i cittadini, in particolare per le famiglie, e non solo per alcune categorie solo perché economicamente forti.  Per quanto riguarda eventuali modifiche degli accordi sui contratti a canone concordato ci preme ricordare che in base alla Legge 431/98 titolari degli stessi sono le Associazioni dei Proprietari e degli Inquilini che infatti sono gli unici ad averli sottoscritti”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>