“Canone: libri da leggere”, domenica incontro su “Il Decamerone” di Boccaccio

di 

20 aprile 2012

PESARO – Il “Decamerone” di Giovanni Boccaccio sarà al centro dell’incontro di domenica, alle ore 17, al Museo archeologico oliveriano di Pesaro (via Mazza, 97), nell’ambito dell’iniziativa “Canone: libri da leggere (possibilmente)”, ciclo di lezioni a numero chiuso a cui è possibile ancora iscriversi (presso la Biblioteca Oliveriana, telefono 0721.33344, mail biblio.oliveriana@provincia.ps.it).

Il DecameroneAd introdurre i partecipanti su questo testo fondamentale per la cultura italiana e occidentale sarà Piero Boitani, professore ordinario di Letterature comparate alla “Sapienza” di Roma, grande studioso di letteratura medievale, comparatista, anglista, dantista e studioso del mito e della cultura classica, della narrazione biblica e delle sue riscritture.

Il titolo completo dato da Boccaccio alla sua opera, scritta nel 1350, è “Comincia il libro chiamato Decameron cognominato prencipe Galeotto, nel quale si contengono cento novelle in diece dì dette da sette donne e da tre giovani uomini”. Con queste novelle nascono il racconto e il romanzo moderni, ispirati ad una visione laica e spregiudicata del mondo, venata spesso di un erotismo che ha guadagnato all’opera censure e molte edizioni “purgate” (non poche detenute anche dall’Oliveriana).

Piero Boitani, che nel 2002 ha vinto il Premio Feltrinelli dell’Accademia dei Lincei per la Critica Letteraria, è stato presidente dell’Associazione Italiana di Anglistica e della Società Europea di Studi Inglesi (di cui è presidente onorario); è Fellow della British Academy, della English Association, della Medieval Academy of America, della Dante Society of America; socio de Il Mulino, dell’Arcadia e direttore letterario della Fondazione Valla. Tra i suoi lavori: Il Medioevo (Il Mulino, 1991); Ulisse: archeologia dell’uomo moderno, con R. Ambrosini (Bulzoni, 1998); Lo Spazio Letterario del Medioevo Volgare, 5 voll., con A. Varvaro e M. Mancini (Roma, Salerno, 1999-2005); Il viaggio dell’anima, con M.Simonetti e G. Bonfrate (Fondazione Valla-Mondadori, 2007).

L’iniziativa “Canone” è organizzata dalla Biblioteca Oliveriana con il patrocinio della Provincia e del Comune di Pesaro, in collaborazione con il Ministero dell’istruzione, dell’università e della ricerca (ufficio di Pesaro e Urbino). Info su www.oliveriana.pu.it.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>