Ritrovato il 52enne scomparso: sta bene

di 

20 aprile 2012

Carabinieri

FANO – Si è risolta nel migliore dei modi la fuga del 52enne operaio fanese che aveva minacciato il suicidio. Allontanatosi ieri mattina da Fano, si è presentato dal padre che abita a Calcinelli, dopo aver telefonato alla moglie che ha vissuto comprensibili ore di terrore.

Tutto è bene quel che finisce bene. Ai carabinieri il 52enne ha raccontato di aver avuto un momento di crisi, dopo la visita di un ufficiale giudiziario che avrebbe minacciato il pignoramento di alcuni beni.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>