Terribile schianto sulla A1, muore Claudio Cangiotti

di 

20 aprile 2012

PESARO – Famiglia Cangiotti, i signori Pica, in lutto. Claudio Cangiotti, nipote di Catervo Cangiotti, originario della Sardegna, è rimasto vittima  di un incidente stradale sull’autostrada A1 all’altezza di Fidenza. Stava raggiungendo Pesaro: la sua auto è rimasta coinvolta in una tremenda carambola con un’altra auto e un autotreno.

Polizia Stradale

Polizia stradale e vigili del fuoco in azione

Nello schianto, l’automezzo, si letteralmente aperto lasciando libero sul tratto autostradale una mandria di mucche (quelle rimaste in vita dopo l’urto). Il tratto, chiuso per diverse ore nella notte, è stato riaperto nelle prime ore della mattina tra Fiorenzuola e il bivio per la A15 Parma-La Spezia, in direzione Bologna. I disagi al traffico si sono segnalati, comunque, fino alle prime ore del pomeriggio. All’uscita di Fiorenzuola si sono formati 9 km di coda. I chilometri di coda, invece, sono diventati 8 km in direzione di Milano tra il bivio per la A15 e Fidenza.

 

 

 

2 Commenti to “Terribile schianto sulla A1, muore Claudio Cangiotti”

  1. beniamino scrive:

    mi dispiace x la persona che ha perso la vita

  2. Claudio Manuelli scrive:

    Caro Claudio, come dimenticare le tante giornate passate insieme a Genova, a casa mia, in compagnia anche di Pierluigi, a preparare esami di Economia e Commercio, tu, maestro di scacchi, ad insegnare a noi a giocare, sempre spiritoso, con una capacità di memoria incredibile. Ci siamo risentiti, dopo tanti anni, pochi mesi fa, e l’idea era quella di rincontrarci a Genova alla prima occasione. Purtroppo questo non potrà succedere, ma ti ricorderò sempre caro Claudio, riposa in pace.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>