Lettera aperta ai lavoratori e alle lavoratrici

di 

24 aprile 2012

PESARO – “Cari lavoratori e lavoratrici, la vostra azienda come ben sapete resterà aperta anche in occasione delle due festività laiche importanti per il valore della libertà nonché per quello della dignità del lavoro e dei lavoratori. Chi volesse o dovesse andare al lavoro è legittimato a farlo ed è altresì vostro diritto, se lo volete esercitare, astenervi dal prestare attività lavorativa in queste giornate di festa, come prevede il contratto nazionale di lavoro senza che incorriate in sanzioni disciplinari”.

lavoro Charlot

Inizia così una lettera aperta di Simone Paolucci e Fabrizio Bontà, rappresentanti rispettivamente di Filcams PU e UilTuCs PU. “Avete tutti la libertà per poter effettuare la migliore delle scelte che volete – continuano – Vi ricordiamo che sono state organizzate delle manifestazioni, di cui in piazza del Popolo a Pesaro per il 25 aprile con la presenza del Presidente della Repubblica Italiana Giorgio Napolitano, e in quella occasione consegneremo al Presidente una lettera, in cui si spiegherà ancora il perché del non lavoro durante le feste e durante tutte le domeniche dell’anno. I vostri colleghi e colleghe di lavoro di altre catene commerciali che non lavoreranno in queste giornate porteranno anche la vostra voce e solidarietà nei vostri confronti. Un abbraccio”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>