Pagelle: Hackett non molla mai, Lydeka fermato dai falli

di 

26 aprile 2012

 

WHITE: Finalmente presente anche a rimbalzo (nove), James finisce con 20 punti e 6 falli subiti, buona prestazione a tutto campo, mezzo voto in meno per i quattro liberi falliti, 6,5

CAVALIERO: Trova un paio di canestri difficili, con lui in cabina di regia Pesaro ha qualche problema in più ad attaccare la zona senese, anche quattro assist per il triestino, 6

HICKMAN: Sa che deve subito incidere sulla partita, scatenandosi già dal primo tempo, qualche appoggio sbagliato da sotto avrebbe meritato maggior fortuna, ma Ricky è una sicurezza anche contro le grandi, 7

FLAMINI: A questi livelli deve lavorare il doppio per cercare di arginare gli avversari, ci prova anche se non riesce ad essere decisive come in altre occasioni, 5,5

 

Scavolini Siviglia-Avellino, Daniel Hackett

Daniel Hackett in azione. Foto Giardini

HACKETT: Non molla mai, dieci falli subiti, sette recuperi, sei assist e tripla dell’ultima speranza nel finale, su Daniel ci puoi sempre contare, 7,5

LYDEKA: Undici soli minuti sul parquet per il lituano, fermato dai falli e dalla difficoltà nella marcatura di Andersen, poteva essere riprovato nel finale, 5,5

JONES: Sono affidati a lui, tutti I tiri più difficili, Jumaine ci prova sempre, ma la mira non è quella delle serate migliori, otto rimbalzi nei 39 minuti sul parquet, 6,5

Un commento to “Pagelle: Hackett non molla mai, Lydeka fermato dai falli”

  1. La Cameriera scrive:

    Secondo me grande prestazione di Cavaliero che come minimo dovrebbe avere mezzo voto in più per un quarto quarto in cui in attacco non gli è tremata la mano e contro Siena è un bel segnale!!!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>