Snoopy Scavolini U16, applausi lo stesso

di 

26 aprile 2012

PESARO – Non è riuscita la Snoopy Piperita Patty Scavolini ad aggiudicarsi la finale regionale U16. La squadra allenata da Matteo Campanelli ed Elisa Ena è stata sconfitta per 3-0 dalla Monteschiavo Jesi. Decisivo per le sorti della gara l’infortunio di Ilaria Battistoni, regista della Snoopy, nel primo set sul 16-14 per le pesaresi. Una partita che era iniziata bene, con le due formazioni ben decise ad avere la meglio.

Snoopy Scavolini U16, vice campionesse regionali

Poi l’infortunio e l’uscita dal campo di Battistoni, che ha gettato nello sconforto le compagne e i tifosi: “C’è tanta amarezza per quello che è successo – ha commentato il presidente Snoopy Barbara Rossi – il primo pensiero va alla ragazza. Vedere una giovane atleta piangere in panchina non è mai piacevole. Poi non posso non pensare all’esito della gara: ce la stavamo giocando ad armi pari contro un avversario forte e titolato. È davvero un peccato”. Un percorso trionfale, quello che ha portato la squadra di Campanelli a queste final four regionali. Senza mai perdere una partita le snupette si sono guadagnate il titolo di campionesse provinciali. Poi le fasi regionali, con i successi su Corinaldo e Monte Urano, per arrivare alle final four di Torre S.Patrizio del 25 aprile, insieme alle ‘cugine’ della Scavolini Ortolani, alla Monteschiavo Jesi e all’Apav Giocavolley Team. Al mattino le semifinali: a Casette D’Ete Apav Robur Gioca Volley Team 1 – Snoopy Piperita Patty Scavolini 3, mentre a Torre, Monteschiavo Pallio Jesi 3 – Scavolini Pesaro 0. Alle 17 la finalissima nel palasport di Torre S.Patrizio, con le snupette che hanno onorato la finale fino in fondo, provando con orgoglio a reagire, di fronte ad un pubblico caloroso che le ha sempre sostenute. Onore al merito di Jesi che si è aggiudicato il titolo di Campione Regionale. Bellissimo l’abbraccio delle snupette e delle jesine a fine gara con Ilaria, al quale è andato un sentito “in bocca al lupo” per rivederla al più presto in campo!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>