Vale, la iena di Tavullia: “Graziano, hai consigli?”

di 

26 aprile 2012

TAVULLIA – La “soffiata” l’ha data la madre di Vale: “Andate lì, che lo trovate”. E l’inviato delle Iene, a Tavullia, l’ha beccato subito in zona Fan Club. “Non è facile trovarmi”  ha scherzato Vale prima di travestirsi da Iena, con completo nero e cravatta presa in prestito dall’inviato ufficiale. La prima vittima di Valentino Rossi con abiti da Blues Brother? Graziano Rossi, suo babbo.

Valentino Rossi vestito da Iena per Italia 1

Eccolo, allora, su Italia Uno, nella notte della Liberazione, Valentino Rossi travestito da inviato in bianco e nero: “Valentino Rossi è in crisi, siamo a Tavullia. Chi meglio di suo padre Graziano  potrebbe aiutarlo” ha detto con fare da presentatore.

 

“Graziano, hai consigli?” è stata la prima domanda di Valentino Rossi a suo padre.

“La moto non si mette in discussione – ha risposta Graziano -, il pilota è in forma più che mai, con un pizzico di fortuna viene fuori a mezza stagione. Perché l’anno scorso, con quella moto lì, non avrebbe potuto vincere nessuno. Cosa posso dire agli uomini della Ducati? Serve un motore più facile da sfruttare e una miglior distribuzione dei pesi per il sotto sterzo. Anche le donne sono tutte uguali… Anche la Ducati, alla fine, è fatta come le altre moto”

Valentino continua l’intervista: “E a Filippo Preziosi, manager Ducati, cosa vuol dire?”

Graziano continua: “Complimenti ma oggi è importante la guidabilità del motore”

E consigli per Valentino? “Non mollare, non è questo il momento di mollare. Cosa rispondo a chi dice che Valentino non ha più motivaizoni? Ci sarà sempre una parte di gente contro. C’era anche quando vinceva. Non si gli può dire niente a parole ma fare il massimo solo in pista. Valentino non può mollare questa sfida, devie vincere questa sfida con la Ducati”

E l’arrivo di Audi? “Positiva sì, senz’altro. Ma forse gli effetti ci saranno per l’anno prossimo”

E chi vuole vedere Valentino contro Biaggi in Superbike? “E’ un progetto che Vale sta seguendo, ma probabilmente ci sono ancora due o tre o 4 anni di Motogp” risponde Graziano.

E Vale: “Sono d’accordo”

Come uscire in questo momento? “Aspettate altre tre gare. Ci vuole pazienza” chiude Graziano.

Vale annuisce: “Mi ha dato consigli utili”

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>