Effetto Iena. E lassù rispunta Valentino…

di 

27 aprile 2012

Ducati 2012

Valentino Rossi e Niky Heyden

JEREZ – Sull’asfalto umido di Jerez, Valentino torna nei quartieri alti della MotoGP. Perché se Pedrosa gguanta la vetta della classifica del secondo turno di prove libere, autografando un 1:50.780, dietro a +0.660 sbuca a sorpresa Valentino Rossi con la Ducati, efficace come non mai in queste condizioni di aderenza precaria. Che babbo Graziano l’avesse vista giusta (“Qualche gara è la situazione migliorerà…”) durante l’intervista stile Iena del figlio?

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>