Pierantoni Pesaro rugby poco cinica: salvezza rimandata

di 

29 aprile 2012

AREZZO – La Pierantoni perde ad Arezzo e rimanda il discorso salvezza all’ultima giornata. Alla sconfitta dei pesaresi per 19-9 infatti si aggiunge invece l’incredibile vittoria del Civitavecchia, impostosi sul Perugia per ridurre a tre soli punti il distacco dai pesaresi. E’ così che il prossimo fine settimana, ancora non si sa se sabato o domenica, la Pesaro Rugby dovrà giocarsi tutto contro il Prato Sesto.

Pesaro rugby

“Dobbiamo lottare fino alla fine – le parole dello sconsolato tecnico pesarese Daniel Insaurralde – Purtroppo ci siamo messi da soli in questa situazione e domenica dovremo vincere per tirarcene fuori da soli”.

Davvero grande il rammarico in casa pesarese. Dopo la vittoria di domenica scorsa contro il Civitavecchia, infatti, la strada per la salvezza sembrava in discesa e invece ad Arezzo è riemerso quel problema cronico del Pesaro, vale a dire la mancanza di cinismo in attacco. Nonostante i pesaresi abbiano infatti dominato la gara in mischia chiusa e in touche non sono riusciti a concretizzare la grande mole di lavoro venendo beffati nel secondo tempo. Il primo infatti si chiudeva sul 9 pari grazie a tre calci piazzati dell’estremo pesarese Marco Martinelli, ma nella ripresa erano più bravi i toscani a chiudere i conti grazie a una meta trasformata e a un drop, segnature che non sono invece riuscite ai ragazzi della Pierantoni.

Non per questo però il tecnico pesarese perde l’ottimismo: “Domenica dovremo fare noi la partita. Dovremo essere bravi a giocare concentrati gli ultimi 80 minuti della stagione per poi poter festeggiare alla fine. Dovremo dimostrare fino all’ultimo di volere fortemente questa serie B”.

PIERANTONI PESARO RUGBY: Martinelli (Rossi), Panzieri (Nardini), Rea, Sabanovic, Rossi, Ayala, Tarini (Cardellini), Scavone, Sanchioni (Minardi), Beldowski, (cecconi), Nucci (Angeli), Battisti, Santini, Pizzutti, Galdelli (Casoli) All. Insaurralde

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>