Franco Bucci, le sue ceramiche 10 anni dopo

di 

2 maggio 2012

PESARO – Da venerdì 4 maggio alle ore 18, i Musei Civici accolgono una lastra in Ipergrès donata dall’Archivio Franco Bucci e dalla famiglia in occasione dei dieci anni dalla scomparsa del ceramista (Pesaro, 1933-2002). Realizzata nel 1987 circa, la lastra fa parte di una serie realizzata per dimostrare le enormi potenzialità decorative e applicative di questo innovativo materiale; l’intervento graffito è di mano del maestro.

Franco Bucci

“Oltre a rivestire un importante valore celebrativo – sottolinea l’assessore alla Cultura del Comune, Gloriana Gambini – l’appuntamento del 4 maggio segna una sorta di ponte ideale tra la mostra in Pescheria ‘Fermento pesarese. 1960-1990 Arti e persone dall’Archivio Bucci’ che si concluderà la prossima domenica e l’evento dedicato ai due artisti/amici Bucci e Dolcini della primavera 2013 con cui i Musei Civici si presenteranno alla città nel loro nuovo assetto”.

All’incontro di venerdì 4 maggio, saranno presenti l’assessore Gambini, la famiglia Bucci, il sovrintendente del Rof Gianfranco Mariotti, Roberto Pieraccini che con Bucci, Filippo Doppioni e Nanni Valentini fondò il Laboratorio Pesaro nel 1961.

Franco Bucci è stato uno degli innovatori della ceramica di fine novecento, sia dal punto di vista formale che tecnologico. Nei cinquant’anni di lavoro, ha dedicato particolare attenzione agli oggetti di uso quotidiano ispirandosi a forme e funzioni della cultura popolare del territorio ma anche di ambiti internazionali. Con l’azienda ‘Laboratorio Pesaro’ prima e con ‘Atelier Franco Bucci’ poi, i suoi oggetti (vasi, linee da tavola, brocche, tazze, pentole, pirofile e teiere) sono stati commercializzati in Italia, Europa, Stati Uniti e Giappone nei migliori negozi di design e alto artigianato. Ricercatore e sperimentatore di nuovi materiali ceramici e di smalti, è stato il primo ad introdurre l’uso del grès in Italia di cui ha sperimentato tutte le potenzialità con un’ininterrotta ricerca tecnologica che l’ha portato negli anni ottanta all’invenzione dell’Ipergrès: lastre intere in ceramica dalle dimensioni di due metri per uno, con uno spessore di poco più di un centimetro.

Informazioni 0721 387541, www.pesarocultura.it, www.archiviobucci.it

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>