Nuovi orari per gli stabilimenti balneari per la bassa stagione

di 

2 maggio 2012

PESARO – Con delibera del Consiglio regionale del 24 aprile, la Regione Marche ha modificato il Regolamento per l’utilizzo del demanio marittimo per finalità turistico-balneari uniformando i periodi e gli orari del servizio di salvataggio su tutto il territorio regionale.

logo Confartigianato

Non più dalle 9.30 alle 19, ma dalle 10 alle 18 e non più dal penultimo fine settimana di maggio al penultimo fine settimana di settembre, ma dal secondo fine settimana di giugno, quindi dal 9 giugno 2012, fino alla prima domenica di settembre. Quest’anno il 2 settembre 2012. Finalmente le richieste avanzate dalla Federazione degli Operatori Balneari della Confartigianato di Pesaro-Urbino sono state esaudite; vengono così eliminate le assurde penalizzazioni e discriminazioni subite negli anni scorsi dagli operatori balneari della nostra provincia.

Al riguardo la Confartigianato provinciale e il presidente provinciale di O.A.S.I. Gastone Sgueglia Della Marra, a nome e per conto della categoria rappresentata, ringraziano pubblicamente il presidente del Consiglio regionale Vittoriano Solazzi che ha recitato un ruolo decisivo per la modifica del Regolamento regionale. Un grazie anche all’autorità marittima che ha condiviso l’esigenza di uniformare le regole del salvataggio in tutta la Regione Marche svolgendo un importante ruolo attivo nella stesura del provvedimento.

Un grazie, infine, ai funzionari del servizio Turismo della Regione per l’ottimo lavoro svolto, anche in quest’occasione, con grande competenza e professionalità. Grazie ai nuovi orari e periodi di svolgimento stabiliti dal nuovo Regolamento per gli operatori balneari sarà finalmente possibile assecondare e favorire il più possibile lo sviluppo della cosiddetta “bassa stagione” secondo la volontà e le intenzioni espresse da tutte le istituzioni, organismi ed associazioni, tra cui Oasi-Confartigianato, appartenenti al settore del turismo.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>