Su Pesaro sventola sempre la bandiera blu

di 

3 maggio 2012

PESARO – Pesaro è ancora Bandiera Blu, per l’ottavo anno consecutivo. Il Comune di Pesaro, giovedì 14 maggio, riceverà dunque a Roma l’ambito riconoscimento della Fee (Foundation for Environmental Education – Fondazione per l’Educazione Ambientale) anche quest’anno.

Pesaro mare

Le spiagge di levante, ponente e sottomonte, fino a Fosso Sejore, saranno ancora una volta premiate dalla Fee Italia che – è bene sottolinearlo – premia non solo la qualità delle spiagge, ma anche la capacità di una città, in generale, di promuovere la sostenibilità.

L’articolato gruppo di indicatori che una località “Blu” deve rispettare, spazia, infatti, non solo dalla qualità delle acque di balneazione (condizione necessaria ma non sufficiente), ma interessa anche i sistemi di trattamento e scarico delle acque reflue urbane, la gestione dei rifiuti, la tutela del patrimonio artistico e architettonico. In particolare viene evidenziata anche la capacità del Comune di impegnarsi nella promozione dell’ambiente, con iniziative dedicate rivolte ai cittadini, alle scuole e ai turisti, ma anche con l’adozione di progetti a favore dell’ecosostenibilità.

“Sono orgoglioso per questo riconoscimento – dichiara l’assessore comunale all’ambiente Giancarlo Parasecoli – perché rappresenta il risultato del complesso e articolato programma di interventi, messi in atto dall’amministrazione in campo ambientale, i cui effetti, già in parte visibili, continueranno a prodursi negli anni a venire”.

Poi la rivelazione: “Auspico, inoltre, che il prossimo anno anche Baia Flaminia possa ottenere la Bandiera Blu. Preciso, infatti, che già quest’anno abbiamo richiesto alla Fee di candidare anche la Baia, ma l’esistenza nella passata stagione turistica del divieto permanente di balneazione solo in prossimità della foce del fiume Foglia, non ci ha consentito di promuoverla. Tuttavia dal prossimo luglio – è questa la novità che sono lieto di anticipare – Baia Flaminia tornerà tutta nuovamente balneabile se le quattro analisi in calendario a maggio e giugno 2012, condotte da Arpam in prossimità della foce del Foglia e prescritte dal ministero, risulteranno conformi”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>