Al museo Oliveriano “L’interpretazione dei sogni” di Freud con la filosofa Yamina Oudai Celso

di 

6 maggio 2012

PESARO – Promosso dalla biblioteca Oliveriana di Pesaro (via Mazza, 97), prosegue il ciclo di lezioni a numero chiuso (ancora aperte le iscrizioni) dal titolo “Canone. Libri da leggere (possibilmente)”.

Domenica 6 maggio, alle ore 17, al Museo archeologico oliveriano, la filosofa Yamina Oudai Celso introdurrà alla lettura dell’”Interpretazione dei sogni” di Sigmund Freud. I sogni hanno un significato, ricavabile all’interno di un paradigma scientifico: questa è la scoperta di Freud, documentata anche filologicamente nel suo libro, che per molte ragioni può essere considerato “canonico”. La materia trattata, considerata di pertinenza del pensiero superstizioso, viene riconsiderata da Freud in tutti i suoi aspetti (fisiologici, psicologici e psicopatologici) in quello che è ritenuto unanimemente il suo principale lavoro.

La giovane filosofa Yamina Oudai Celso ha incentrato le sue ricerche sui rapporti tra discipline psicologico-psichiatriche e loro antecedenti filosofici, analizzati sia sul piano delle connessioni teoriche sia attraverso l’indagine storica degli autori antichi e di quelli tedeschi di fine Ottocento, con specifica attenzione all’opera di Freud e Nietzsche. Nel maggio 2010 le è stata conferita la Borsa di studio della Fondazione Internazionale Premio Balzan per lo studio su “Psichiatria, antropologia e psicologia da Descartes all’Illuminismo francese: eredità testuali ed influssi teorici sull’opera di Freud e in particolare sulla teoria freudiana delle emozioni”. Nello stesso periodo ha intrapreso una collaborazione postdottorale con l’Institut d’Histoire de la Médecine et de la Santé dell’Université de Genève nell’ambito di due progetti di ricerca nel campo della storia delle emozioni. Ha tenuto docenze in materia psicologica e filosofica all’Università Ca’ Foscari di Venezia e Milano-Bicocca. Oltre a numerosi articoli e capitoli di libri, ha al suo attivo il volume “Freud e la filosofia antica” (Bollati Boringhieri, 2006).

Info biblioteca Oliveriana, telefono 0721.33344, mail biblio.oliveriana@provincia.ps.it, sito web www.oliveriana.pu.it.

Un commento to “Al museo Oliveriano “L’interpretazione dei sogni” di Freud con la filosofa Yamina Oudai Celso”

  1. Peccato non esserci potuta essere. Mi hanno detto che è stata una mostra molto interessante

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>