Alla San Giovanni cinque grandi autori per ragazzi incontrano il pubblico

di 

7 maggio 2012

 

PESARO – Alcuni tra i più noti scrittori per ragazzi del panorama italiano ed europeo incontreranno adulti e adolescenti in cinque incontri pubblici alla “Biblioteca San Giovanni” di Pesaro (via Passeri), nell’ambito del Festival di letteratura per ragazzi “Adotta l’autore”, promosso dall’assessorato alla cultura della Provincia in collaborazione con vari enti (capofila la comunità montana Alto e Medio Metauro), ideato e coordinato dall’associazione culturale Le foglie d’oro.

Si inizierà martedì 8 maggio, alle ore 21, con Antonio Ferrara, autore e illustratore, che terrà un laboratorio di scrittura per adulti e ragazzi dal titolo “Scrittura inutile e necessaria”. Ferrara, che ha lavorato per anni in una comunità alloggio per minori, si è accostato sempre più intensamente alla psicologia dell’età evolutiva e alla scrittura come strumento per nominare le emozioni.

Martedì 15 maggio, sempre alle ore 21, sarà la volta di Alexandar Zograf, scrittore serbo, giornalista e autore di fumetti con i quali ha denunciato i soprusi subiti dal suo popolo durante i bombardamenti Nato sulla Serbia del 1999. Zograf verrà intervistato da un altro fumettista, Alessandro Ferri.

Sabato 20 maggio, alle ore 21, incontro rivolto agli adulti con Giorgio Scaramuzzino, attore, regista, autore per l’infanzia ed esperto di animazione teatrale, che effettuerà una rilettura teatrale del libro Come un romanzo di Daniel Pennac.

Martedì 22 maggio, alle ore 21, appuntamento per adulti e ragazzi con Cristiano Cavina, autore di varie pubblicazioni, tra cui I frutti dimenticati. Nato a Casola Valsenio, non ha mai conosciuto il padre ed oggi che è diventato papà dice: “Io e mio figlio partiremo alla pari: saremo entrambi esordienti, senza precedenti esperienze”.

Martedì 29 maggio, alle ore 21, adulti e ragazzi potranno incontrare l’autrice inglese Anne Fine, tra le più prestigiose scrittrici a livello internazionale, autrice del famoso libro Un padre a ore da cui è stato tratto il film “Mrs Doubfire” con Robin William. Tra i suoi successi anche il libro Bambini di farina, con cui ha vinto la “Carnegie Medal” e il “Whitbread children’s novel award”. Ingresso libero a tutti gli incontri.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>