Antonio Pappano, Cavaliere di Gran Croce della Repubblica

di 

7 maggio 2012

PESARO – Un riconoscimento presidenziale a un amico di Pesaro, al maestro Antonio Pappano, direttore dell’orchestra di Santa Cecilia che stamattina è salito al Quirinale dove l’attendeva il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano.

Antonio Pappano

Il maestro Antonio Pappano alla fine di un concerto

E’ stato un momento di intensa emozione per il musicista inglese foglio di genitori italiani. Antonio Pappano ha conferito l’onorificenza di Cavaliere di Gran Croce dell’Ordine Al merito della Repubblica Italiana.

Ad accompagnarlo una nutrita rappresentanza dell’Accademia nazionale di Santa Cecilia, con in testa il presidente professor Bruno Cagli, musicologo protagonista del recupero delle opere di Gioachino Rossini, prezioso collaboratore della Fondazione Rossini. Con Pappano e cagli anche il sindaco Gianni Alemano e l’ex sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, Gianni Letta.

Pappano, accompagnato dall’immancabile Bruno Cagli, è stato ospite mesi addietro dell’Auditorium di Palazzo Montani Antaldi in occasione di una cerimonia in ricordo di Wolframo Pierangeli, primo presidente della Provincia di Pesaro e Urbino dopo la fine della Seconda Guerra Mondiale. Inoltre, il maestro è stato protagonista di un interessante documentario ambientato a Pesaro, nei luoghi della musica, dall’Auditorium Pedrotti al teatro Rossini, e dedicato al tenore peruviano, pesarese d’adozione (ha casa sulla Panoramica San Bartolo), Juan Diego Florez.

La redazione di pu24.it si congratula con il maestro Pappano.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>