Daine sconfitte ma con onore

di 

7 maggio 2012

DAINO MONDAINO – VIRTUS ROMAGNA 2-3
DAINO MONDAINO: Moroni (1’st Bombino), Errighi, Morelli, Pierucci, Vagnini, Venerandi, Costantini, Vagnini, Grassi, Livi, Oliva, Capponi. All. De Santi
VIRTUS ROMAGNA: Maroni, Roncetti (25′ Adejola), Cannata, Fratti, Astolfi, Zinelli, Raineri, D’Ippolito (24’st Pelosi), Paggi (5’st Marani), Moretti, Stolfi (33’st Zanellati).
RETI: 4′ Moretti, 9′ Ranieri, 43′ Livi, 78′ Marano, 80′ Costantini.

 

Daino Mondaino

Daino Mondaino in partita

MONDAINO – Una partita equilibrata e purtroppo persa dalla squadra locale, che ce l’ha messa tutta per portarsi a casa i tre punti, ma paga caro errori difensivi piuttosto gravi e decisivi da una parte, ed errori in area offensiva dall’altra. Peccato, perché la Virtus solitamente si mostra ben più capace di dominare i match. Ha dovuto invece sudare fino alla fine.

Già nei primi minuti il Daino si rende pericoloso. Dapprima con Costantini, che dalla destra tenta il tiro beccando la traversa. Poi su calcio d’angolo Vagnini tira una palla pulitissima per Morelli, che sola davanti alla porta colpisce di testa, ma la palla va fuori. Come si dice solitamente gol sbagliato, gol subito. E infatti al 4′ il primo gol del Virtus servito su un piatto d’argento dalla difesa locale: Venerandi su passaggio di Errighi sbaglia il controllo e lancia così la punta romagnola, che spedisce in porta. Moroni tenta l’anticipo, ma viene a sua volta beffata. Al 5′ occasione di pareggiare con Grassi, che sfruttando un errore difensivo, intercetta la palla e cerca di anticipare il portiere, che invece interviene in modo impeccabile. Al 7′ brividi per le mondainesi. D’Ippolito lasciata sola in area, tira ma fortunatamente sfiora il palo. Il gol arriva al 9′: la Raineri tira una debole palla, Moroni purtroppo intercetta, ma non trattiene. E la palla rotola in rete.

Nonostante il 2-0, le ragazze di De Santi non si arrendono e giocano il tutto per tutto. Solo a fine primo tempo riesce ad accorciare le distanze. Livi, approfittando di un passaggio pulito di Capponi, si smarca e mette a segno un bellissimo gol. La partita si riapre, ma la scalogna Perugia le locali. Portiere Moroni, infortunatasi alla spalla sinistra, non riesce a rientrare nel secondo tempo, il mister non avendo scelta, decide di mandare in porta Morelli, anche lei dolorante ad una gamba. Al 3′ occasione del pareggio. Vagnini é chiamata a tirare una punizione dal limite, ma non vede la porta. Al 23′ altra chiara occasione da gol con Costantini che abbozza un tiro aereo, sperando che caschi detto, ma il portiere ospite non si a beccare. Al 25 gol sfiorato delle romagnole. Costantini sbaglia il passaggio e lancia la Adejola che ha tutto il tempo per tirare, ma lo fa in malo modo e con poca forza. Al 33′ il gol della Marano. Venerandi smanaccia il pallone, che cade davanti alla porta, mischia in area, la Marano ha la meglio e tira, Errighi da terra cerca di intercettare la palla, che ormai è proiettata in porta. Ma dopo due minuti, le Daine accorciano le distanze. Punizione dal limite concessa dall’ambiente, va al tiro Costantini, che non sbaglia. Purtroppo la partita finisce qui, nel senso che nonostante vari tentativi di arrivare al pareggio, la difesa ospite é brava a far quadrato e a chiudere la saracinesca, non concedendo ulteriori spazi agli attaccanti.

Prossimo recupero contro il Ferrara.

 

I RISULTATI

San Paolo – Ferrara 3-4
Correggese – San Marino 6-0
Reggiana – Calcio Ponente 4-0
Coriano – Noceto 0-1
Daino – Virtus Romagna 2-3
Bologna – Sorbolo (posticipata)

 

LA CLASSIFICA

NOCETO 46
SORBOLO 40
V. ROMAGNA 33
PONENTE 31
BOLOGNA 28
REGGIANA 25
DAINO MONDAINO 24
SAN PAOLO 23
J.CORIANO 19
CORREGGESE 17
NEW TEAM FE 14
SAN MARINO 2

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>