“Ivan Guerra sempre con noi”: trionfo Arzilla con dedica

di 

7 maggio 2012

di Maurizio Sabattini*

Arzilla promossa in Seconda

SANTA MARIA DELL’ARZILLA – Quando tutti aspettavano il fischio dell’arbitro arriva in pieno recupero la rete dei campioni. Vince quindi l’Arzilla per 1-0 sul campo dell’Ostenia Nuova. A decidere il match di Osteria Nuova, coi padroni di casa che comunque avrebbero meritato il pari, la rete su calcio d’angolo di Lorenzetti.

Vittoria in campo e vittoria in campionato per l’Arzilla che anche nell’ultima partita del campionato di Terza categoria girone B, per una deroga al regolamento, ha potuto giocare in 12.

“Ivan Guerra sempre con noi”, la dedica dei campioni dell’Arzilla, scritta a caratteri cubitali su una maglietta celebrativa che i calciatori e lo staff avevano preparato. Un ricordo indelebile quello del portiere scomparso qualche mese fa in circostanze drammatiche, rimasto nel cuore degli ex compagni di squadra ma anche di tutti coloro che hanno avuto la fortuna di conoscere un ragazzo solare, strappato alla vita nel cuore degli anni mentre si recava dalla sua fidanzata.

Grande pubblico sugli spalti con oltre 250 presenze. Un paese interno come quello di Santa Maria dell’Arzilla che spinge per la conquista della Seconda categoria tutta da dedicare a Ivan.

Complimenti a tutti i ragazzi dell’Arzilla, al mister e ai dirigenti per il ricordo del loro compagno Ivan Guerra e per il salto di categoria meritatissimo, arrivato al termine di un campionato in cui sono in testa dalla prima all’ultima giornata.

Un plauso comunque anche all’Osteria Nuova, società al primo anno di vita che ci ha provato fino alla fine. Con l’esordiente Ivan La Volpicella in panchina, si sono sfiorati i playoff.

 

LA PARTITA

OSTERIA NUOVA – ARZILLA 0-1
OSTERIA NUOVA: Barberini, Sabbatini F., Iacomino, Magi, Andreani, Esposto, Sabattini C., Tiberi, Cangemi, Bracci, Romano. A disp. Anniballi, Martellini, Arcangeli, Rugoletti, Pietrucci. All. La Volpicella
ARZILLA: Rossi, Lenti, Montesi, Lorenzetti F., Pascucci, Cecchini, Leano, Orazzietti T., Bernabucci, Orazzietti T., Palazzi. A disp. Generali, Dini F., Renzi, Dini M., Di Pasquale, Mazzini, Simoncelli.
RETE: 94′ Lorenzetti F.
NOTE: spettatori 250 circa; recupero 1+5

Primi 10 minuti di studio, poi al 10′ è Palazzi a procurare qualche pensiero alla formazione di Ivan La Volpicella ma Barberini (oggi preferito a Pietrucci) risponde presente.

Al minuto 13 sempre l’Arzilla pericolosa con bomber Bernabucci che su angolo sfiora l’angolo destro.

Pericolo al 22′ per l’Arzilla con capitan Magi che lascia partire da fuori area un gran tiro verso il sette: pronta risposta di Rossi che in tuffo ci arriva con le punta delle dita.

Al 30′ l’azione più pericolosa del primo tempo con Bernabucci per l’Arzilla che viene anticipato all’ultimo instante dal difensore F. Sabattini, mentre stava per calciare a pochi passi dalla porta.

La gara procede senza ulteriori note di cronaca fino all’intervallo se si escludono un uscita di Barberini su angolo, che toglie letteralmente la palla dalla testa di Bernabucci, e un tiro di Lorenzetti dal limite.

L’arbitro dopo un minuto di recupero manda tutti a bere un tè caldo negli spogliatoi.

Nella ripresa entra per l’Osteria Nuova per Elia Esposto entra Arcangeli, che si rende pericoloso subito al primo minuto girandosi in area, saltando un difensore e tirando fuori di poco.

Mentre le squadre si studiano giungono dagli spalti buone notizie per il mister dell’Arzilla e i suoi ragazzi, visto che la diretta concorrente per la vittoria del campionato – la Pesaro Calcio – perde 2-0 al termine del primo tempo contro il Montebaroccio.

Al 6′ della ripresa bella triangolazione di Lenti-Orazzietti-Bernabucci fuori di poco.

Al 10′ tiro da fuori di Palazzi, alto. Al 12′ Bernabucci di testa anticipato da Barberini. Al 25′ tiro al volo dei locali di Bracci: fuori.

Inizia poi la girandola di cambi con Osteria Nuova che vuole dare spazio a tutta la sua lunga panchina, continuando a creare comunque apprensione all’Arzilla.

A pochi secondi dal termine con notizie rassicuranti da Montebaroccio, arriva anche in modo fortuito il gol di Lorenzetti che fa esplodere di festa la tribuna del comunale. Fumogeni in campo per i campioni di Arzilla che mostrano a fine gara le t-shirt con la dedica Ivan Guerra sempre con noi. Bravi ragazzi. Ciao Ivan.

* con piacere abbiamo ricevuto e pubblicato questo materiale da chi Ivan lo ha conosciuto bene in qualità di dirigente del Futbol Pesaro prima e Vis Pesaro poi

 

LE FOTO DEL TRIONFO

 

3 Commenti to ““Ivan Guerra sempre con noi”: trionfo Arzilla con dedica”

  1. FILIPPO DINI scrive:

    sono un giocatore dell’arzilla volevo chiedere se è possibile ricevere le foto della partita grazie!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>