Anche il sindaco Ceriscioli ai funerali di Adolfo Zanca

di 

8 maggio 2012

PESARO – Grande partecipazione ai funerali di Adolfo Zanca, il 74enne professore di Lettere morto domenica sera nella sua abitazione in Via Gasparri. Nella chiesa di Loreto, dove si è celebrato il rito funebre, era presente anche il sindaco Luca Ceriscioli. E non è mancato l’assessore allo Sport del Comune, Enzo Belloni,  legato da grande amicizia con Lucio Zanca, genero di Valter Scavolini, ex allenatore di basket, ma anche general manager di Vuelle Pesaro, Sutor Montegranaro e Olimpia Milano.

Presenti le famiglie Scavolini al gran completo, con in testa Valter e la moglie Marisa, i figli Fabiana, consorte di Lucio, Barbara, Gian Marco e Andrea; la signora Carla, vedova di Elvino, con i figli Alberto, Emanuela, Elena e Tiziana. Il presidente della Scavolini Siviglia Franco Del Moro, il direttore generale Montini, i due componenti storici dello staff dirigenziale della società pesarese, Elio Giuliani e Marilena Battisti, Marcello Severi. Il cognato Alberico Miniucchi, vice presidente della Robur Volley ma anche della Lega Pallavolo Femminile Serie A.

Da Bologna e Cervia sono arrivati Alessandro Finelli, coach della Canadian Solar Bologna, e Stefano Pillastrini, ex coach della squadra pesarese; entrambi hanno lavorato con Lucio a Montegranaro. E dalla cittadina della calzature è arrivato l’amministratore delegato della Sutor Cannella.

Presenti anche Stefano Cioppi, coach della Fileni Jesi, e Giampiero Ticchi, ex coach della Nazionale femminile, ma anche Giorgio Secondini, storico allenatore pesarese, e signora.

E’ stata Fabiana Scavolini a proporre una lettura del Vangelo. Il celebrante ha ricordato una peculiarità del professor Zanca: lui, uomo di lettere, era di poche parole, ma quando le spendeva non erano mai inutili. E’ seguito l’accompagnamento al vicino cimitero centrale.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>