Facebook a Urbino, mercoledì convegno su Partecipazione politica e social network

di 

8 maggio 2012

Un nuovo mezzo per conquistare visibilità o l’effettivo strumento con cui riaffermare una nuova e rinnovata modalità di dialogo tra istituzioni e cittadini?

E’ questa solo una delle possibili domande che animeranno il convegno “Partecipazione politica e sociale network. La Pa in una società che cambia” promosso dall’Assemblea Legislativa delle Marche, dall’Anci Giovani Marche e dall’Università degli studi di Urbino “Carlo Bo”, organizzato nella città urbinate alla Facoltà di Sociologia mercoledì 9 maggio a partire dalle ore 15. L’introduzione del convegno è affidata al Presidente dell’Assemblea legislativa delle Marche Vittoriano Solazzi, al Preside della Facoltà di Sociologia Bernardo Valli e al sindaco di Urbino Franco Corbucci, quindi sono previsti gli interventi di Stefano Epifani dell’Università la Sapienza di Roma e di Luca Colombo, Country Manager di Facebook Italia.Il compito di moderare l’evento spetta a Federico Scaramucci, Coordinatore Giovani Anci Marche

 

In sostanza l’appuntamento di Urbino vuol cercare di far luce su uno dei principali fenomeni mediatici degli ultimi anni mettendolo in correlazione con l’utilizzo che ne viene fatto, e soprattutto quello che potenzialmente se ne potrà fare, anche da parte della Pubblica Amministrazione, impegnata a rivisitare il proprio rapporto con la cittadinanza all’interno di un contesto sociale ed economico in evoluzione continua, proprio come accade per i social network. L’opportunità rappresentata dai new media e da Facebook in particolare, strumenti di comunicazione potenzialmente utili anche a riaffermare l’appartenenza alla comunità territoriale, sembrano davvero assai elevate per le amministrazioni, sempre più spinte dalla volontà di dare nuova attuazione ai principi di trasparenza, efficacia ed efficienza alla propria azione. Del resto anche lo stesso Ministro per la Pubblica Amministrazione, Filippo Patroni Griffi, in una sua riflessione sul tema, conviene: “Attraverso una presenza consapevole e pianificata nei siti del web sociale, la Pubblica Amministrazione può iniziare un nuovo percorso di avvicinamento e di apertura in grado di favorire lo sviluppo di processi virtuosi di collaborazione stimolando partecipazione e cittadinanza attiva”.

Mercoledì 9 maggio  – Ore 15.00 – 18.00, Università Studi Urbino “Carlo Bo”- Aula Sospesa – Facoltà sociologia, Via Saffi, 15 –

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>