Fano ritorna capitale anche della nautica. Arrivano i big

di 

10 maggio 2012

FANO – Inaugurata l’ VIII edizione del Fano Yacht Festival alla presenza delle autorità civili e militari, tra i quali il Direttore Marittimo delle Marche Contrammiraglio Giovanni Pettorino che ha presenziato il taglio del nastro con due marinai in alta uniforme.

In una città tinta di rosa per l’attesissima tappa del Giro d’Italia, il Salone Nautico dell’Adriatico ha preso il via con la sua consueta sfilata di espositori, fra marchi e modelli d’eccellenza riuniti nella prestigiosa cornice del porto turistico Marina dei Cesari.

Salone Nautico Fano 2012, l'inaugurazione

Dal Rosa al Blu i riflettori dei media nazionali presenti hanno dedicato ampio spazio al Salone offrendone esclusive immagini aeree e girate a bordo degli yacht. Tra le troupe presenti Yacht&Sail Tv (RCS), Radio Rai Uno con il programma Baobab e Rai Sport Tv.

 

Ben 65 le imbarcazioni esposte, di cui 55 in acqua, con i principali brand del mercato nuovo e usato: una vetrina d’eccezione per tutto il pubblico di appassionati e turisti che, grazie alla rinnovata formula dell’ingresso gratuito, potranno ammirare le ultime novità del mercato.

 

Dall’expo al dibattito, il Fano Yacht Festival è anche occasione di confronto sui temi più attuali che coinvolgono il settore: c’erano tutti i principali esponenti della nautica italiana, nella tavola rotonda svoltasi in mattinata “Nuove rotte per il futuro della Nautica, navigando contro corrente. L’ Economia del mare e le prospettive di attuazione del Distretto del Mare”. Tra i leader del settore hanno fatto sentire la loro voce Vincenzo Poerio (Gruppo Azimut/Benetti): “Siamo di fronte a un nuovo mercato più internazionale, dobbiamo organizzarci. Quando è arrivata la crisi sono sopravvissute solo le aziende che hanno investito. Si deve investire bene per attirare il mercato in Italia e non all’estero. Nel nostro Paese abbiamo l’anima manifatturiera: oggi costruiamo yachts ma non riusciamo a trattenerli: pertanto sono necessarie strategie comuni, che facciano sistema ma rispondano adeguatamente alle diverse specificità locali. Uno dei limiti principali che le piccole imprese purtroppo si trovano ad affrontare è anche la complessità burocratica che anche nel nostro settore impedisce tempi di risposta celeri, e ci fa perdere il vantaggio sullo scenario internazionale.”

Fra i relatori, coordinati da Gianluca Fenucci Presidente Consorzio Navale, anche Stefano Aguzzi Sindaco del Comune di Fano; Sara Giannini, Assessore regionale, Industria, Artigianato e Pesca Marittima, Renato Claudio Minardi, Assessore Attività Economiche e Produttive e Fiere; Paolo Andreani Presidente di Confindustria Marche; Alberto Drudi Presidente Unioncamere Regione Marche; Mario Formica Presidente Fiere delle Marche; Lamberto Tacoli (Gruppo Ferretti); Lucio Sabbadini (Gruppo Fincantieri); Giancarlo Gamberini Responsabile Nazionale Unione CNA Produzione; Roberto Ghiselli Segretario Generale CGIL Marche.

 

Nel pomeriggio ancora un momento di riflessione rivolto ai giovani con la discussione sul tema “Gli ITS e i Project Leader per la Nautica.” Professionisti del domani a supporto delle Imprese per l’innovazione di processi e prodotti nell’ambito della filiera nautica.

 

La serata si conclude al J Club del Marina dei Cesari con l’inaugurazione della mostra “Sulla riva del cielo” della pittrice fanese Raffaella Calcagnini.

 

La giornata di venerdì 11 maggio continuerà ad accogliere i visitatori con l’offerta dei principali brand del mercato accompagnandoli fino a sera sulle note del “concerto di Primavera” organizzato dalla Croce Rossa Italiana, Delegazione di Fano a scopo benefico, con l’Orchestra di Fiati Fanum Fortunae.

 

In tutte le giornate uno spazio particolare è dedicato al mondo della vela con una novità 2012: un minicorso di vela express dedicato alle famiglie dal tema “A vela con mamma e papà: Pirati si Diventa” a bordo del Paper8, il veliero che trasforma le famiglie in allegre filibuste di aspiranti pirati.

 

Il Fano Yacht Festival continua su Facebook svelando le curiosità e i protagonisti di questa VIII edizione ancor più coinvolgente con i web contest che mettono in palio premi e gadget firmati FYF 2012.

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>