IV Torneo di calcetto centri giovani 2012, si parte

di 

10 maggio 2012

PESARO – Per il quarto anno consecutivo i ragazzi dei centri giovani del Comune di Pesaro, (assessorato alle Politiche Giovanili) e dell’Operativa di strada di Pian del Bruscolo si sfideranno in un avvincente torneo di calcetto. L’iniziativa è organizzata dagli educatori del Comune di Pesaro appartenenti all’Ambito Territoriale sociale n.1, in partnership con i colleghi delle cooperative sociali “Labirinto” e “Crescere”.

Presentazione del IV torneo di calcetto

Visto il grande successo degli anni precedenti e la numerosa partecipazione dei ragazzi, gli educatori hanno deciso di inserire tale attività nella programmazione annuale, nonostante i numerosi ostacoli da superare ogni volta, sia finanziari che logistici. Tutti gli educatori si sono attivati per trovare le risorse necessarie, promuovendo il progetto nei vari quartieri e proponendolo alle società sportive. Grazie al contributo dell’assessorato allo Sport, del quartiere 7 e di alcuni sponsor (Unipol Assicurazioni Agenzia Futura, Seram s.r.l., Forno Malandrino), si è riusciti a realizzare il torneo anche quest’anno.

Obiettivo dell’iniziativa è quello di promuovere una nuova cultura che vede lo sport come strumento e come contesto di integrazione sociale in cui l’accoglienza, l’accettazione, l’ascolto, il sostegno e la valorizzazione delle capacità individuali sono preferiti al risultato e alla prestazione. In una società sempre più competitiva il “gioco” ha perso il suo valore principale di “aggregazione” e sano “divertimento”, con i ragazzi che sono sempre più spinti all’agonismo, ad arrivare primi e a escludere i “meno bravi” in una logica di selezione naturale. Ciò che conta, invece, non è vincere, ma essere considerati soggetti protagonisti con pari dignità e valore non solo nelle sfide sportive ma anche nelle più importanti iniziative della vita sociale, civile e comunitaria.

Le partite avranno inizio lunedì 14 maggio al campo polivalente di Borgo Santa Maria (via Montecervino), ogni sera si “sfideranno” quattro squadre con lo scopo di approdare alla finalissima del 25 maggio (posticipata in caso di maltempo).

Le tre edizioni precedenti hanno premiato come vincitore il centro giovani Lingotto di Borgo Santa Maria, che quest’anno si ritira lasciando il posto alle squadre emergenti dell’Operativa di Strada Rebus.

Le squadre che scenderanno in campo saranno in totale 10, l’età dei ragazzi è compresa tra i 16 e i 24 anni.

I giovani che hanno aderito al torneo provengono da:

Il centro “La Miniera” di Borgo S.Maria

Il centro “Trisonte” di Villa Fastiggi

Il centro” Geyser” di Vismara

Il centro “Calamita” di Muraglia

Il centro giovani “La stanza d’uscita” di Villa S.Martino

Il centro giovani “C’entro Dentro” di Vismara

I ragazzi dell’Operativa di strada “Rebus”.

Gli educatori e i ragazzi della cooperativa T41 “Tipi tosti”.

I ragazzi di “Casa Freedom”.

 

 

Si ricorda invece che gli adolescenti, di età compresa tra gli 10-14 anni, frequentano i centri di aggregazione:

“La Miniera” di Borgo S.Maria

“Trisonte” di Villa Fastiggi

” Geyser” di Vismara

“Totem” di Villa S. Martino

“Calamita” di Muraglia

“Dirinvagò” di Trebbiantico

Operativa di strada di Pian del Bruscolo

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>