Ex Amga, ecco un carteggio che scagiona il Comune

di 

11 maggio 2012

PESARO – Novità saliente sulla querelle dell’area ex Amga. E’ spuntato un carteggio, datato 2008, firmato dal Comune di Pesaro, che avvisava i costruttori sulla possibilità di trovare nel sito in questione rifiuti industriali. Nell’accordo, firmato dalle parti, sarebbe indicato che sarebbero i privati a doversi impegnare nei costi di bonifica.

Luca Ceriscioli e Franco Arceci

Il sindaco Luca Ceriscioli e il portavoce Franco Arceci

“Una scrittura di cui siamo venuti in possesso in questi giorni tra i lottizzanti dell’area ex Amga – ha spiegato stamattina Luca Ceriscioli, il sindaco di Pesaro – Quindi viene a cadere l’argomento principe che asseriva che il Comune non li aveva avvisati. Cadono così le motivazioni del contenzioso. Grazie alla Procura della Repubblica che ci ha fatto recuperare questo documento che fa chiarezza e disbosca ogni tipo di dubbio presente”.

Ceriscioli, nella consueta conferenza stampa settimanale indetta per parlare delle problematiche cittadine, ha anche parlato del passaggio del Giro d’Italia, “uno straordinario biglietto da visita per la città prima dell’arrivo dell’estate, assieme alla visita del Presidente della Repubblica del 25 aprile”.

Novità anche per l’Adriatic Arena. Ceriscioli ha informato che la prossima settimana uscirà un bando per la copertura in fotovoltaico dell’astronave pesarese. “Sarebbe l’unica struttura in Europa di queste dimensioni con un rivestimento in fotovoltaico, visto che non si installerebbero pannelli veri e propri ma delle pelli speciali. Una bella vetrina per la ditta che vorrà prendersi cura dell’opera”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>