“Motosaraghina Days”, parte da Tavullia la seconda giornata dell’evento

di 

11 maggio 2012

PESARO – Anche il territorio della provincia di Pesaro e Urbino sarà coinvolto, sabato 12 e domenica 13 maggio, nella quarta edizione della “Motosaraghina Days”, weekend dedicato alla passione motociclistica, con tre distinti percorsi per ogni genere di moto e scooter. L’iniziativa è del “Motosaraghina Team”, gruppo di motociclisti che organizza la “Missione Tanzania in Lambretta”, primo tour della Tanzania per raccogliere fondi necessari alla costruzione della scuola superiore di Sabuko, a cura dell’associazione “Ada Onlus Cattolica per la Tanzania”.

Motosaraghina, un momento scorsa edizione

Motosaraghina, un momento scorsa edizione

Se la mattina di sabato 12 vedrà protagonista la Romagna, con i bolidi da enduro mono e bicilindrici che partiranno da Misano percorrendo il tragitto “Off road” (ad aprire la strada il campione del Rally dei Faraoni Alessio Corradini), nel pomeriggio arriveranno a Gabicce, Gradara e Tavullia le Lambrette, Vespe, Benelli e tanti altri scooter e moto d’epoca che hanno fatto la storia delle due ruote italiane e mondiali (il ritrovo è sul molo di Cattolica alle 13.30, con partenza alle 15.30).

Domenica 13 maggio l’evento sarà tutto nella provincia di Pesaro e Urbino, con partenza da Tavullia (città mito per i motociclisti), per una motopasseggiata di circa 100 chilometri, con percorso “On Road” appositamente studiato per moto e scooter dai 150 cc in su. Il ritrovo sarà alle 8.30 al Bar da Rossi, con iscrizioni presso il Fan Club del ‘Dottore’. Per l’occasione, dalle 9 alle 10 saranno esposti in piazza i mezzi che parteciperanno alla spedizione Africana del prossimo dicembre: Lambretta, 3 moto da enduro ed il camion 4×4 e fuoristrada di soccorso tecnico-logistico. Per chi volesse aggregarsi al gruppo successivamente alla partenza, ecco il programma: alle 10 gli equipaggi si metteranno in viaggio da Tavullia alla volta di Urbino, dove alle 11.30 faranno sosta alla Fortezza Albornoz parcheggiando in via Buozzi e facendo uno spuntino al “Ragno D’oro”. La marcia riprenderà fino a Carpegna, con sosta alle 13.30 al “Prosciuttificio Carpegna” con degustazione di prosciutti tagliati al coltello e pranzo a base di pesce. Il rientro è libero. La sicurezza sarà garantita da mezzi apripista e serrafila oltre a mezzi di soccorso della croce rossa e polizia stradale di Rimini e Pesaro. Maggiori info e iscrizioni www.motosaraghina.it, cellulare 339.2746077.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>