Forza Nuova: “Festival della Felicità lontano dalla vita reale dei cittadini”

di 

16 maggio 2012

PESARO – Forza Nuova attacca pesantemente il Festival della Felicità attraverso il suo coordinatore provinciale Davide Ditommaso.

Davide Ditommaso Forza Nuova

Davide Ditommaso, coordinatore Forza Nuova Pesaro e Urbino

“Questa amministrazione non perde occasione per dimostrare tutta la sua indifferenza alla vita reale dei cittadini della provincia – afferma Ditommaso – che sono chiamati all’austerità ed ai sacrifici ma vedono i propri amministratori lasciarsi andare ad eventi mondani e ad uno spreco di denaro che non trova giustificazioni. Da mesi richiamiamo la Provincia ad una politica seria nei confronti dei problemi occupazionali e della perdita di attività produttive tra cessazioni e delocalizzazioni all’estero, ma evidentemente Ricci è troppo impegnato a partecipare a sagre paesane ed a celebrazioni mondane per occuparsi dei problemi seri dei suoi concittadini. Di fronte ad una tragedia epocale con centinaia di persone senza lavoro e senza più ammortizzatori sociali,con il record storico di sfratti esecutivi, con imprenditori strangolati da una morsa fiscale assurda qual’ è la risposta della Cosa Pubblica? Una bella festa con tanto di psicologi e professionisti del pensiero positivo! La festa della Felicità non è altro che l’ennesimo insulto alla disperazione ad opera di una classe politica che vive di autocelebrazione. Da parte nostra-conclude Ditommaso- intraprenderemo iniziative di contestazione parallele a questo infausto evento, denunciandone sin da ora anche il taglio massonico-laicista facilmente intuibile dagli invitati. Su tutti Oscar Giannino, adepto del Grande Oriente d’Italia, Beppe Englaro,Vito Mancuso, definito “teologo” ma in realtà ateo ed anticattolico, Giulio Giorello, autore del libro Senza Dio ne padrone”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>