Torna “La notte dei Musei” a Pesaro. Orari, proposte e prezzi

di 

16 maggio 2012

PESARO- Due “proposte al buio” tra l opere di palazzo Mosca: perché  il museo può diventare un affascinante contenitore di storie dove passare una serata decisamente “originale” e piena di sorprese. Sabato 19 maggio torna la Notte dei Musei, iniziativa nata nel 2009 che quest’anno coinvolge più di 40 paesi europei: un appuntamento promosso in Italia dal ministero per i Beni e le Attività Culturali come occasione unica per vivere un’esperienza emozionante dentro un luogo della cultura ma anche per aprire i musei proprio quando sarebbero chiusi, e cioè di notte.

 

Complice la fase di rinnovamento che stanno vivendo, i Musei Civici non potevano non cogliere questa opportunità, per proporsi in una veste diversa che può essere attrattiva per nuove fasce di visitatori poco abituati a frequentare palazzo Mosca, per mostrare i suoi capolavori sotto la luce delle stelle, e per offrire attività – per adulti, bambini e famiglie – che seguono, a proposito di notte, un tema intrigante e universale come quello del buio. “L’idea che guida questa proposta – sottolinea l’assessore alla Cultura del Comune Gloriana Gambini -, è che il museo può diventare un affascinante contenitore di storie, un luogo accogliente in cui interagire attivamente con i linguaggi e le forme dell’arte, uno spazio ‘aperto’ e informale che ciascuno è in grado di esplorare con la propria fantasia e creatività”.

 

E allora appuntamento a palazzo Mosca a partire dalle 21, orario in cui prende il via il primo turno (il secondo è previsto alle 21.45) del percorso per bambini (dai 6 anni in sù) e famiglie a cura dell’associazione culturale “Gli Elefanti Equilibristi” “Baci, brividi e sospiri. Avventura a lume di candela ai Musei Civici”. Innamorati divisi da secoli di storia, delicate dame e prodi cavalieri, loschi individui e diafane presenze che si aggirano tra le collezioni sospinti da chissà quali misteriose intenzioni, baci donati e rubati, trabocchetti improvvisi e ostacoli da superare, emozioni nascoste tra le opere d’arte: sono tanti gli ingredienti di questa avventura che si snoda nello splendido scenario delle sale dei musei e che vedrà protagonisti i bambini. Saranno loro, con l’aiuto di un’improbabile guida, a districare il bandolo di un’intricata matassa; serviranno curiosità, intuito, perspicacia, voglia di mettersi in gioco e una piccola torcia per indagare l’enigmatica e movimentata vita notturna di palazzo Mosca. Chissà che proprio alcune delle meravigliose opere esposte, testimoni silenziose di tanti segreti, indagate con sguardo attento e disponibile, non  conducano i giovani partecipanti verso le risposte che stanno cercando.

La partecipazione al percorso è gratuita fino a 14 anni, per gli adulti è previsto un biglietto di 4 euro; si richiede la prenotazione (max 20 bambini per gruppo).

 

Logo PU24

Seconda tappa alle 21.45: per i genitori che non partecipano al percorso dei figli ma anche per tutti coloro che hanno voglia di scoprire come il buio abbia ispirato tanti capolavori, la sala del Novecento accoglie una conversazione con lo storico dell’arte Nino Finauri dal titolo “Il buio alla lucedell’arte: la rappresentazione della notte nella pittura antica e moderna”. La luce è la precondizione del vedere, e quindi del dipingere. Affrontare la notte, il buio e l’assenza di luce, può essere un paradosso per la pittura ma anche una sfida ardua. Dare luce alle tenebre e squarciare l’invisibilità della notte è prodigio che riesce solo ai grandi artisti, coloro che sanno vedere con gli occhi e con l’anima. L’incontro illustra i tentativi pittorici di riprodurre la verità sensibile del buio, oltre a una esemplificativa carrellata di opere capaci di rappresentare la notte nelle tante simbologie e valenzeallegoriche; ingresso 4 euro (il biglietto include la visita ai Musei Civici) gratuito fino a 14 anni.

 

E per chi invece non vuole essere condotto da percorsi né ascoltare parole ma semplicemente girare tra le sale espositive facendosi guidare dai propri gusti e curiosità, i Musei Civici saranno aperti dalle 21 alle 24. Stessa formula anche per l’altro museo comunale, Casa Rossini, che sabato 19 maggio affianca al consueto orario (10-13, 15.30-19) l’apertura notturna.

 

La Notte dei Musei rientra nel weekend di Happy Museum, progetto di marketing territoriale della Regione Marche.

informazioni 0721 387541 pesaro@sistemamuseo.itwww.pesarocultura.it

 

 

Sabato 19 maggio Notte dei Musei

Musei Civici palazzo Mosca piazza Toschi Mosca 29 – Casa Rossini via Rossini 34

orario 10-13, 15.30-19, apertura straordinaria 21-24

ingresso 4 euro (gratuito fino a 14 anni)

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>