A grandi passi verso la 40esima Sagra della Lumaca

di 

18 maggio 2012

Sagra della lumaca 2012

SORBOLONGO – E’ un compleanno importante quello che si festeggerà a Sorbolongo (Sant’Ippolito) il 26 e 27 maggio prossimi. In quell’occasione infatti la Sagra della Lumaca compirà i suoi primi 40 anni, un traguardo prestigioso per una delle manifestazioni più longeve delle Marche.

Quarant’anni di appassionato lavoro per il recupero e la valorizzazione delle tradizioni gastronomiche di un territorio dalle mille risorse. Erano queste le idee che spinsero i  cosiddetti “marinai della montagna” di Sorbolongo, abili cercatori di lumache e amanti del loro gusto prelibato, ad ideare ed organizzare le prime edizioni della manifestazione.

Oggi la Sagra della Lumaca è un evento consolidato, organizzato con passione e orgoglio dai giovani del piccolo castello e da tanti volontari provenienti dai paesi vicini. Il successo della manifestazione è garantito dal gustoso menù, attentamente studiato e servito negli stand di Piazzale della Vittoria e presso l’Osteria della Lumaca di piazza San Michele. Ogni anno si trovano nuove specialità gastronomiche a base di lumaca e dei prodotti tipici del territorio. Fra le ricette: lumache al forno o al pomodoro, tagliatelle e polenta al sugo di lumache.

Il pubblico che andrà a Sorbolongo sabato e domenica, oltre al meraviglioso panorama che si gode dalle mura del Castello, potrà trovare una selezionata mostra di artigianato tradizionale e prodotti tipiche del territorio, artisti di strada, giochi e animazioni. Musica per tutti i gusti con una pista da ballo dove si esibiranno orchestre di prima qualità ed uno spazio per i giovani con concerti rock e folk.

La domenica gli stand gastronomici saranno aperti anche per pranzo.

Domenica sera spettacolare conclusione dell’edizione 2012, con un magico gioco di fuochi per festeggiare il 40esimo compleanno della Sagra.

Ingresso libero. Per informazioni contattare il Bar Silvio di Sorbolongo (telefono 0721.728474) o mandare una mail a acs.sorbolongo@libero.it.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>