Anna riapre gli occhi, l’abbraccio di una comunità

di 

21 maggio 2012

COLBORDOLO – Un paese, una comunità, tantissimi amici. Tutti l’aspettano. Da Osteria Nuova a Gallo di Petriano, passando per gli amici di Montecchio e Cattolica un unico grande abbraccio per Anna Articoni, la giovane mamma vittima di un malore mentre pedalava vicino alla rotatoria di Strada delle Regioni. Anna ha riaperto gli occhi.

Anna Articoni, foto presa da Fb

“I medici – ha spiegato il marito il Carlino – ancora non hanno sciolto la prognosi, spero che lo facciano domani (oggi, ndr), noi tutti siamo un po’ più tranquilli, anche se i medici ci hanno detto che la riabilitazione sarà molto lunga. Mia moglie ha subìto un forte trauma cranico, perchè è caduta in pratica come un sacco dalla bici, senza potersi riprendere o proteggere in nessun modo. Un dottore giorni fa mi ha detto che è come se fosse cascata dal terzo piano sbattendo la testa, non semplicemente dalla sua bici”.

Altro incidente in bicicletta, questa mattina, a Saltara: ferita gravemente, in via Ponte Metauro, una donna di 50 anni. Erano le 7.30 quando la donna ha perso il controllo delle due ruote ed è caduta in terra battendo violentemente la testa sul marciapiede. Sul posto sono intervenuti gli uomini del 118 di Fano.

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>