“A scuola nella riserva”: al Furlo 300 allievi che hanno aderito al progetto

di 

23 maggio 2012

Gola del Furlo

ACQUALAGNA – Grande festa domani, giovedì 24 maggio, alle ore 10, alla Riserva naturale statale “Gola del Furlo”, in occasione della cerimonia conclusiva del progetto didattico “A scuola nella Riserva” anno scolastico 2011-2012, promosso dalla Riserva stessa (gestita dalla Provincia di Pesaro e Urbino) in collaborazione con il Centro didattico di educazione ambientale “Casa Archilei” di Fano. All’appuntamento parteciperanno oltre 300 allievi di 18 classi delle scuole primarie e secondarie di primo grado del territorio provinciale che hanno aderito ai tre percorsi teorico-pratici a contatto con la Riserva ed il suo ambiente naturale: “Detective della natura” (percorso naturalistico), “Ritrarre la natura” (percorso artistico) e “Lupetto Furletto e l’amico capriolo” (percorso zoologico, con fiaba finale).

Un momento della scorsa edizione di "A scuola nella Riserva"

Un momento della scorsa edizione di "A scuola nella Riserva"

Alla cerimonia interverranno il presidente della Provincia Matteo Ricci, il sindaco di Acqualagna Andrea Pierotti, il dirigente della Riserva del Furlo – Aree protette Maurizio Bartoli, oltre agli insegnanti delle classi partecipanti all’iniziativa.

Nel corso della mattinata, oltre alla consegna dei premi, verrà letta la fiaba “Lupetto Furletto e l’amico capriolo” iniziata da Giovanna Renzini e conclusa dagli allievi. La fiaba dello scorso anno, “E’ nato un aquilotto”, completata da due classi ed illustrata da Marco Ferretti, è diventata una pubblicazione che verrà distribuita agli studenti durante l’iniziativa.

Grazie ai tre progetti, sviluppatisi attraverso lezioni in classe da parte degli operatori di “Casa Archilei” ed escursioni nella Riserva, gli allievi hanno avuto la possibilità di conoscere in modo approfondito la flora e la fauna, ma anche di acquisire comportamenti ecosostenibili e responsabili, stimolando fantasia e creatività anche con il disegno e la scrittura. La partecipazione alla cerimonia è aperta a tutti.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>