La Lega Lombarda si divide, Milano tifa Pesaro

di 

23 maggio 2012

PESARO – Saranno anche la Lega Lombarda, si vestiranno da Alberto da Giussano, ma quando si tratta di basket, sono più divisi dei “terroni”.

Gianluca Pascucci e Franco Del Moro

Gianluca Pascucci (amministratore delegato dell'Armani Jeans EA7) con il presidente pesarese Del Moro

Cantù contro Varese e Milano. Milano contro Cantù e Varese. E ovviamente Varese contro gli altri due.

Ora, se si esclude il gemellaggio con Cantù, che ha rischiato di saltare per colpa dei cori – indecenti – contro Daniel Hackett e sua mamma, Pesaro non è andata mai d’accordo con Milano e Varese, anche se la presenza di Gianluca Pascucci nella dirigenza e di Sergio Scariolo in panchina ha fatto nascere qualche simpatia. Solo amicizia, per carità, ma pur sempre simpatia.

Oggi, però, leggendo nel sito web della Gazzetta dello Sport i tifosi milanesi tifare Pesaro, contro Cantù, è lecito sorridere. Il nemico del mio nemico è mio amico. E’ la legge del tifo. Dire dello sport ci sembra esagerato.

Ma così stanno le cose, lo conferma il popolo di internet, di facebook e di twitter.

Legabasket ha proposto ancora una volta “I miei playoff” via Twitter e la prima a farsi viva dagli Usa è stata April Wilhoit, fidanzata di Richard Hickman: “One more Q!!!. Let’s get the Win! Forza Pesaro”. Un misto di angloitaliano.

Abbiamo scritto ieri che James White si è congratulato con Sassari per la vittoria su Bologna. E da Sassari Davide gli ha risposto così: “White è fortissimo”.

A proposito di James, Giulia annuncia: “Quanto amo James White… Dai ragazzi noi ci crediamo”.

E c’è chi non guarda solo la partita… Daniele scrive: “Dalla tv non sembrano male né la partita né le presenze femminili”.

Mentre Federico invoca: “Dai Cantù iniziamo a difendere”. Se avete letto l’intervista a Trinchieri (altrimenti rileggila qua), sembra un tweet mandato dal coach milanese della Bennet.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>