Oltre la forma, inaugurata la mostra

di 

23 maggio 2012

PESARO – La Pro Loco di Candelara e l’Associazione “Quartiere n. 3 delle colline e dei castelli”, con il patrocinio della Provincia di Pesaro e Urbino e del Comune di Pesaro, invitano la cittadinanza e gli appassionati d’arte all’inaugurazione della mostra “Oltre la forma”, opere dello scultore Carlo Mari e del pittore Daniele Cataudella, presso la Sala del Capitano di Candelara e della mostra “Due luci al presente”, opere dei pittori Andrea Bertuccioli e Rossella De Stefani, allestita presso il piano nobile dell’ex-Palazzo Comunale di Candelara.

Le due mostre saranno inaugurate venerdì 25 maggio, alle ore 21.00 presso il giardino di San Francesco nel Castello di Candelara (alle spalle dell’omonima chiesa diroccata al centro del borgo); saranno presenti gli artisti. L’introduzione critica sarà a cura di Federico Pierleoni.

Le due mostre sono state inserite all’interno del programma del “Festival della Felicità 2012” organizzato dalla Provincia di Pesaro e Urbino. Prendendo spunto dalla celebre affermazione del presidente statunitense Robert Kennedy – «Il PIL misura tutto, eccetto ciò che rende la vita veramente degna di essere vissuta» (marzo 1968, Università del Kansas) – la manifestazione si propone di esplorare e confrontare, con un approccio interdisciplinare, il valore non del PIL bensì del BES (Benessere Equo e Sostenibile) in Italia, arrivando a definire i parametri per la misurazione della felicità. Il benessere, e quindi la felicità di una società, è uno stato svincolato, almeno in parte, dalla sua quantificazione monetaria e dipende fortemente dalla capacità di progettare il futuro.

La rassegna di “CandelarArte” propone quindi un momento di svago per i turisti che soggiorneranno nel nostro territorio, nonché un momento di conoscenza ed approfondimento della realtà artistica contemporanea per i cittadini autoctoni. Le due mostre propongono opere di artisti pesaresi che riescono, attraverso le loro opere, ad aprire una finestra sul bello, cercando di far dimenticare ai visitatori la dura realtà dell’attuale crisi economica.

La mostra “Oltre la forma” rimarrà aperta fino a domenica 3 giugno con i seguenti orari: dal lunedì alla domenica dalle 18 alle 20 e dalle 21 alle 23. Le opere artistiche del pittore Daniele Cataudella e dello scultore Carlo Mari, il primo informale e il secondo figurativo, sono accomunate dal superamento della forma a favore di un’arte che nasconde significati nascosti che il visitatore dovrà ricercare.

Rimane aperta la mostra: “Due luci al presente” rimarrà invece aperta fino a domenica 17 giugno con i seguenti orari: dal venerdì alla domenica dalle ore 18 alle 23. Due artisti con visioni differenti della realtà interpretano i loro sogni nella simbologia del quotidiano, poichè ogni angolo di mondo eletto è una parte di noi stessi che scaturisce un’immagine dell’anima.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>