Case popolari, l’assessore Delvecchio incontra i residenti di via Soncino

di 

24 maggio 2012

FANO – Nel tardo pomeriggio di ieri, 23 maggio, l’assessore alle Politiche Sociali Davide Del Vecchio ha incontrato presso gli uffici di S. Orso alcuni residenti di Via Soncino che chiedevano chiarimenti in merito alle procedure di assegnazioni delle case popolari.

logo Comune Fano

Nel corso dell’incontro, al quale hanno partecipato una ventina di persone, l’assessore ha ricordato che il Comune di Fano con delibera del Consiglio Comunale nr. 115 del 18/03/81, negli anni 80 ha acquistato nel condominio “Coedil” di Via Soncino, 13 alloggi, utilizzando un contributo erogato dalla Regione Marche in forza della L.R. n. 21/1981 con il vincolo di destinare tali alloggi all’assistenza delle famiglie sottoposte a procedure di sfratto per finita locazione.

Lo scorso luglio il Consiglio comunale, con delibera ampiamente motivata (la nr. 203 del 25/07/2011), ha approvato la modifica di destinazione di tali alloggi per poterli meglio utilizzare come case popolari tout court, assegnandoli sulla base della graduatoria pubblica.

L’assessore e il direttore dell’ufficio casa hanno inoltre fornito ai presenti tutti i chiarimenti richiesti in ordine alla normativa applicata, alle procedure seguite nella redazione delle graduatorie e alle modalità con cui vengono effettuate le assegnazioni e i contestuali controlli di competenza dell’ufficio.

L’incontro è servito a far chiarezza sulle procedure che gli uffici sono chiamati quotidianamente ad adottare e che, in quanto pubbliche, sono informate alla massima trasparenza e correttezza.

La disponibilità al dialogo e la trasparenza dell’azione amministrativa sono stati testimoniati dall’incontro di ieri, incontro dal quale si auspica che i condomini siano usciti rasserenati.

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>