Ferretti: “Grazie Pesaro per le emozioni che mi hai dato”

di 

24 maggio 2012

di Francesca Ferretti*

Eccomi di nuovo a scriverVi… Dopo aver recuperato un po’ di energie e riposo, credo sia giunta l’ora dei saluti e dei ringraziamenti. L’anno prossimo infatti non giocherò a Pesaro ma a Piacenza. E’ stata una scelta difficile e soprattutto sofferta per una varia serie di motivi.

Fracesca Ferretti

Francesca Ferretti

Pesaro è stata la mia casa per cinque lunghi e bellissimi anni, e per descrivere le sensazioni e le belle esperienze che ho vissuto non basterebbero pagine e pagine! Le persone che ho conosciuto e i rapporti umani che si sono creati faranno sempre parte della mia vita. Le mie compagne di squadra, gli allenatori, la dirigenza e tutto lo staff, gli sponsor, in primis Valter Scavolini ma tutti indistintamente, hanno fatto sì che la mia permanenza a Pesaro fosse meravigliosa. Non vorrei escludere nessuno, perché tutti insieme mi avete fatto crescere come giocatrice e come persona. Credo e spero di aver contribuito alla crescita della società che era partita con tante ambizioni, e dopo tanti sforzi quelle ambizioni si sono trasformate in realtà. Di quella società ne ho fatto parte con orgoglio!!

Ringrazio i tifosi tutti e un grande e speciale ringraziamento va ai Balusch! In questi cinque anni vi ho sentiti un po’ come la mia famiglia e Vi faccio un grande applauso per come avete supportato la squadra, anche nei momenti meno esaltanti; per voi che “la pallavolo” è una passione riconosco che non è per niente facile affrontare trasferte lontane per vederci giocare. Spero di avervi ripagato facendovi provare delle belle emozioni. Io con voi le ho vissute! Con alcuni poi ho stretto un rapporto che va al di là della pallavolo e sono sicura che questo sentimento rimarrà anche se saremo lontani.

Insomma, potrà anche finire la mia avventura qui a Pesaro ma i ricordi, le amicizie e le vittorie vissute rimarranno per sempre. Come in una squadra esistono i cicli, anche le giocatrici sentono quando è ora di cambiare e provare a rimettersi in gioco. Ora è arrivato il mio momento. Piacenza è stata la mia scelta e sarà la mia nuova destinazione, ma posso dire che ogni volta che affronterò Pesaro lo farò con grande rispetto, quello che la città intera e la società ha sempre dimostrato di avere per me.

A tutti voi un grande “in bocca al lupo” per il futuro, e un abbraccio forte forte!

Grazie.
Francy#10

* Giocatrice della Robursport Pesaro per cinque stagioni

2 Commenti to “Ferretti: “Grazie Pesaro per le emozioni che mi hai dato””

  1. Filippo scrive:

    Credo che per descrivere cosa sia stata Francesca per tutti noi basti questo: quando mia figlia Camilla, 12 anni, ha saputo che Francesca non avrebbe giocato più a Pesaro, mi ha immediatamente detto: “papi, per me non fare più l’abbonamento l’anno prossimo!”

  2. Giada Biagioli scrive:

    Un Grazie sincero a te :)

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>