Da Pesaro in Emilia, nelle zone colpite dal terremoto

di 

28 maggio 2012

Protezione civile gruppo comunale Pesaro

PESARO – Anche i volontari del gruppo comunale di protezione civile in soccorso dei terremotati dell’Emilia Romagna. Una squadra composta da quattro persone sta per partire alla volta delle zone colpite dal sisma. A seguito infatti delle forti scosse di terremoto che nelle prime ore di domenica 20 maggio hanno interessato una vasta area del territorio emiliano-romagnolo, le forze istituzionali e del volontariato di protezione civile si sono immediatamente attivate per prestare i primi soccorsi alla popolazione colpita dalla tragedia. Attualmente nelle zone interessate dall’evento sismico stanno lavorando oltre 1.000 volontari di varie associazioni, per cercare di portare un minimo di sollievo e di solidarietà alle persone che hanno subìto la perdita di familiari, amici e beni. Le priorità sono rappresentate dalla verifica statica delle scuole, degli edifici pubblici, delle imprese e delle case, con l’obiettivo di accelerare il processo di ritorno alle normali condizioni di vita. In quest’ottica il Comune di Pesaro è stato allertato dalla Regione Marche per acquisire la disponibilità a inviare nelle zone terremotate i volontari del gruppo comunale di Protezione civile e relativi mezzi. Immediatamente l’Amministrazione ha disposto l’invio di quattro volontari formati ed equipaggiati, così come richiesto, dotati di un pick-up 4×4, delle attrezzature necessarie agli interventi e dei dispositivi di protezione individuale idonei al tipo di lavoro da effettuare. Il calendario prevede per i volontari del gruppo comunale un primo impiego nelle zone di operazione dal 30 maggio al 4 giugno.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>