Robur Volley, ecco Gibbemeyer ma se ne va Okuniewska

di 

29 maggio 2012

PESARO – Nel mondo ai tempi dei social network accade di apprendere che una giocatrice americana verrà a Pesaro attraverso Twitter. L’americana è Lauren Gibbemeyer, 24 anni il prossimo 8 settembre, residente a St. Paul (Minnesota), centrale cresciuta nella University of Minnesota, laureata in chinesiologia.

Lauren Gibbemeyer

Alta 6 piedi e 2 pollici, circa 1 metro e 88, concluso il periodo nel college è andata a giocare in Giappone, nella Toyota Auto Body. Lauren è impegnata attualmente con la nazionale statunitense che ha concluso il secondo “Red-Blue”, ovvero sfide all’interno della squadra a stelle e strisce, che vede protagonista anche Alix Klineman. Si lavora nella Crawford Hall della UC Irvine, che – curioso – è la città dove vive Darren Daye.

Su Twitter, Lauren Gibbemeyer ha dichiarato di non vedere l’ora di arrivare in Italia, a Pesaro. Chi l’ha vista all’opera racconta che è una centrale che nasce in fast (“quello che effettivamente serviva” commenta la nostra esperta Giada Biagioli).

L’arrivo di Lauren è il preludio – purtroppo – alla partenza di Berenika Okuniewska. Eppure la centrale polacca e l’americana sarebbero una coppa super, ma – come possono ricordare i nostri lettori – giorni fa abbiamo scritto che le eccellenti prestazioni offerte da Bera al preolimpico in Turchia avevano attirato le attenzioni di squadre più ricche e quotate – attualmente – della Robur.

Così, essendo emerso l’interessamento del Fenerbahce Istanbul campione d’Europa in carica, abbiamo chiesto a suo marito Szymon Okuniewski se le voci sono vere. Più che vere.

Ha risposto onestamente: “Mi chiedi di un trasferimento di Bera, che però ha il contratto per la prossima stagione. Stiamo bene a Pesato, ma devono decidere la società e Bera”. Temiamo che andrà via. A meno che a partire non sia Elisa Manzano.

Così, preventiviamo una Robur con Signorile, Ortolani, Gibbemeyer, Manzano/Okuniewska, Klineman, De Gennaro. Manca una giocatrice brava in ricezione. Doveva essere Lucia Bosetti…

Intanto, come anticipato, Busto Arsizio ha ufficializzato Kozuch, ma non Brinker, mentre a Chieri arriva la centrale spagnola Amaranta Fernàndez e Piacenza sembra interessata addirittura a un libero cinese. Infine, Carocci da Villa Cortese a Crema, mentre Ilaria Garzaro potrebbe restare a Urbino.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>