Festa Raku a Urbino, impronta giapponese

di 

30 maggio 2012

URBINO – Nei giorni 2 e 3 giugno 2011 l’appuntamento con l’originale FESTA RAKU si rinnova nel fantastico scenario della Corte della Miniera a Urbino. La Direzione artistica dell’evento promosso da La Corte della Miniera, giunto alla quindicesima edizione, è a cura del Maestro ceramista Andrea Desimoni il quale ha voluto rinnovare la manifestazione con un’ impronta giapponese.

Logo PU24

Come ogni anno la formula dell’originale rassegna vuole essere un incontro aperto a tutti: dal ceramista alla famiglia con vocazione culturale. Durante la rassegna saranno presenti stands artigianali con esibizioni di cotture raku e laboratori didattici per tutti i bambini. I ceramisti si daranno battaglia per contendersi il premio della Festa Raku. Gli artisti Simone Negri e Roberto Aiudi saranno gli artefici di un workshop sui temi delle “Cotture in forno segatura con affumicature controllate” e la “tecnica Saggar firing”.

L’ evento raggiungerà il suo apice il giorno 3 giugno con il concorso che vedrà premiata da una giuria autorevole la miglior opera eseguita durante la Festa.

Come sempre sarà un meraviglioso happening culturale e artistico dedicato al pubblico e pensato per far incontrare artisti accomunati dalla voglia di vivere e far vivere emozioni attraverso la ceramica raku e fondere le loro arti in questa Festa.

Sabato 2 giugno 2012 ore 15.00 Un macro evento nell’evento quello a cura della fotografa Paola Ghirotti che presenterà le immagini pubblicate sui calendari. Paola Ghirotti mostrerà una vasta produzione fotografica soprattutto in analogico riguardanti il Giappone, paese di elezione della sua attenta ricerca fotografica legata al mondo della tradizione, la Cina e il Marocco. Sabato 2 Giugno ora 15.30. Domenica 3 Giugno 10.30 al mattino e 15.30 il pom. Da non perdere l’antico rito della cerimonia del tè a cura di Paola Giovanna Arcangeli dietro al quale si nasconde una vera e propria filosofia di vita. Si potrà partecipare al solenne rito e comprendere i profondi significati nascosti dietro ogni piccolo gesto intorno a cui si costruisce la cerimonia, il raggiungimento dell’illuminazione e le forme d’arte che ne derivano. Domenica 3 Giugno ore 17.00 premiazione del Concorso festa Raku.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>