Chiusura di Festival con gelato e viaggio nei media

di 

2 giugno 2012

PESARO – L’inizio di una grande avventura e di un viaggio nel mondo dei gelatai che “in fondo, non ha una meta precisa, come la vita”. Guido Martinetti parlerà dell’esperienza e del libro Grom. Storia di una amicizia, qualche gelato e molti fiori domenica 3 giugno, alle ore 19.30, in piazza del Popolo nell’ultimo giorno del Festival della Felicità. E’ il racconto di una delle più incredibili storie italiane degli ultimi anni: l’avventura di due ragazzi che da un piccolo negozio a Torino, selezionando le migliori materie prime nei cinque continenti, hanno creato un gelato di alta qualità che li impone come marchio di eccellenza a livello internazionale. L’intervista è a cura di Giovanni Iozzia, giornalista di Panorama.

Ma la giornata di domenica è ricca di appuntamenti fin dal mattino. Alle 11.30, nel cortile di palazzo Gradari, dibattito su “Media e felicità” con il conduttore tv Massimo Bernardini, il giornalista Oscar Giannino, il direttore di Rai 4 Carlo Freccero, il direttore dei programmi dei canali di intrattenimento Fox Sara D’Amico, il professore dell’università di Urbino Fabio Bordignon ed il ricercatore dell’università di Pavia Antonio Nizzoli.

Sempre a palazzo Gradari, alle 16.30 iniziativa “Il ruolo del volontariato nella provincia del benessere”, con presentazione del “progetto scuole” promosso dal Centro servizi per il volontariato. Intervengono Matteo Ricci, presidente della Provincia di Pesaro e Urbino, Simone Bucchi, presidente provinciale volontariato Marche (Centro Servizi per il Volontariato) e i dirigenti scolastici coinvolti nel progetto. Alle 18, ancora a Palazzo Gradari, si presenta il libro “Resistere non serve a niente”(Rizzoli) di e con lo scrittore Walter Siti. Con l’autore parleranno del ruolo dell’economia finanziaria e del denaro nelle nostre vite Roberto Bertinetti dell’Università degli studi di Trieste e Federico Garimberti, giornalista Ansa. A seguire, alle 19, presentazione di L’attimo in cui siamo felici (Einaudi): indagine compiuta da Valerio Millefoglie per capire quali sono i fugaci momenti in cui le persone si sono sentite davvero felici. L’autore ne parlerà con la psicoterapeuta Maria Rita Parsi e Alessandro Marcucci Pinoli. Modera il giornalista Edoardo Camurri.

In piazza del Popolo, alle 18.30, presentazione dei libri Vespe. Fatti e misfatti nella cultura italiana negli anni di Berlusconi (Aragno editore) e Panta Rai (Feltrinelli), alla presenza dei rispettivi autori, il giornalista Riccardo Chiaberge e l’attore Dario Vergassola (modera il giornalista Edoardo Cimurri). Alle 20.30, sempre in piazza del Popolo, spettacolo musicale a cura di gruppi giovanili.

Alle ore 21.15, al cinema teatro Astra, ultimo appuntamento della rassegna “Per esempio” dedicato a Alberto Manzi e all’educazione: partecipano il giornalista di Rai Educational Pietro De Gennaro e gli scrittori e saggisti Antonio Faeti e Roberto Farnè. Tra le iniziative collaterali: hotel Cruiser, ore 18, “Umanesimo del gusto”: cultura, danza, musica e degustazioni enogastronomiche dedicate al Montefeltro; dalle 9.30 alle 11 visite guidate al palazzo Ducale di Pesaro; a Urbino mercatino dell’antiquariato; a Marotta di Mondolfo “Carnevale delle culture”.

Anche nell’ultima giornata del Festival sarà promossa e rilanciata la raccolta fondi nazionale per le popolazioni dell’Emilia colpite dal terremoto (Sms solidale al numero 45500 per donare 2 euro alla protezione civile; sottoscrizione intestata a Mediafriends; Banca Intesa Sanpaolo; Iban: IT 41 D 03069 09400615215320387; Causale: terremoto Emilia Romagna).

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>