L’ultimo Mercoledì di Mercurio dedicato ai mari

di 

4 giugno 2012

Mercoledì di Mercurio

CANDELARA – L’associazione turistica Pro loco Candelara presenta mercoledì 6 giugno alle ore 21, presso l’ex palazzo comunale di Candelara, il decimo e ultimo appuntamento del ciclo “I Mercoledì di Mercurio”. Relatore della serata è il dottor Massimiliano Molari che presenta la sua tesi di dottorando in “Biologia ed ecologia marina” presso l’università Politecnica delle Marche.

Con una profondità media di 3.850 metri e un’estensione pari al 67% della superficie terrestre, l’ambiente marino profondo è l’ecosistema più grande sul nostro pianeta. Tuttavia a lungo è stato considerato un ambiente uniforme, statico e privo di vita. Oggi grazie all’impiego di strumenti all’avanguardia nell’osservazione, mappatura e campionamento del fondo degli oceani, si è presa coscienza che l’ambiente marino profondo costituisce un ecosistema altamente eterogeneo e dinamico. Tra le vaste “pianure” di fango, infatti, ci sono diversi paesaggi come scarpate, canyon e frane sottomarine, barriere coralline profonde, vulcani di fango, montagne sottomarine, dorsali e fosse oceaniche che ospitano ricche comunità di organismi, il cui studio della biodiversità, paragonabile a quella dei “coral reefs” tropicali e della foresta Amazzonica, è soltanto agli inizi.

I Mercoledì di Mercurio” sono stati organizzati dall’associazione Turistica Proloco Candelara con la collaborazione del Consiglio Quartieri n. 3 delle Colline e dei Castelli” e con il patrocinio della Provincia di Pesaro e Urbino e del Comune di Pesaro. Per maggiori informazioni si può consultare il sito www.candelara.com oppure contattare il curatore dei “Mercoledì di Mercurio” al cell. 333 3866081 o via posta elettronica all’indirizzo lorenzo@candelara.com, la mail del curatore Lorenzo Fattori che tanto si è adoperato per questa manifestazione assieme a Pierpaolo Diotalevi, Piergiorgio Pietrelli e Maris Galdenzi, rispettivamente presidente e direttore artistico della Pro loco di Candelara, presidente dell’associazione di Quartiere Colline e castelli.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>